Il Cagliari inizierà oggi a preparare la sfida contro il Napoli di domenica alle 18. Il tecnico Maran dovrà rinunciare sicuramente a Nainggolan, squalificato, ma spera di riavere a disposizione il capitano Ceppitelli. Da valutare le condizioni dell’ex di turno Marko Rog, mentre scalda i motori per il possibile esordio dal primo minuto l’ultimo acquisto Gaston Pereiro. Ovviamente non ci sarà Leonardo Pavoletti che ha subito una nuova lesione del legamento crociato del ginocchio già operato, altro stop di sei mesi quindi per l’attaccante che tornerà la prossima stagione.

Il Cagliari però non può più guardare ai tanti problemi di formazione, perché deve reagire ad un momento davvero difficile. Con 5 sconfitte e quattro pareggi nelle ultime nove gare, il ruolino di marcia dei sardi da dicembre in poi è il peggiore della Serie A, una crisi profonda che ha permesso alle inseguitrici per il sesto posto di sorpassare i rossoblu. Bisogna correre ai ripari e farlo in fretta, l’appuntamento con la vittoria, che manca dal 2 dicembre in campionato, non può più essere rimandato.

Cagliari: contro il Napoli torna Ceppitelli, dubbi su Rog

Una buona notizia per il Cagliari che si avvia verso la sfida con il Napoli arriva dall’infermeria: il capitano Ceppitelli dovrebbe rientrare tra i convocati. Il difensore centrale verso la fine della settimana scorsa è tornato ad allenarsi parzialmente con i compagni, il reintegro completo è previsto nei prossimi giorni. La fascite plantare che lo affligge ormai da ottobre sembra finalmente avergli dato pace, di certo la forma non sarà delle migliori quindi difficilmente sarà titolare, ma la sua presenza sarà fondamentale da qui a fine campionato.

Sulla parte destra della difesa da valutare le condizioni di Faragò e Cacciatore, usciti malconci dal match con il Genoa e in forte dubbio per domenica.

Difficile anche rivedere in campo Marko Rog, centrocampista tuttofare che nel tempo è diventato sempre più importante nello scacchiere di Maran. Contro il Napoli, squadra che lo ha portato in Italia ma non gli ha mai dato piena fiducia, potrebbe non esserci.

Il problema muscolare che lo ha colpito a metà gennaio non si è ancora riassorbito, già dal primo giorno si era parlato di un mese di stop che scadrà la prossima settimana. Le possibilità di vederlo in campo non sono molte ma fondamentali saranno i prossimi giorni di allenamenti per capire se qualche chance c’è.

Nainggolan out, pronto l’esordio dal 1' con il Cagliari di Pereiro

Sicura l’assenza di Nainggolan nel Cagliari che sfiderà il Napoli. Il centrocampista offensivo belga è stato ammonito a Genova ed era diffidato quindi per lui scatterà automatica la squalifica di una giornata. L’assenza del giocatore più forte e rappresentativo della rosa peserà ma darà una occasione all’ultimo arrivato alla corte di Maran.

Dovrebbe infatti fare il suo esordio dal primo minuto Gaston Pereiro, trequartista uruguaiano arrivato in Sardegna negli ultimi giorni di mercato per una cifra vicina ai 3 milioni di euro.

La sua grande occasione sembra arrivata e c’è curiosità anche tra i tifosi e gli addetti ai lavori per vederlo all’opera. Talento puro, uruguaiano e già protagonista con la sua Nazionale, a venticinque anni vuole prendersi la scena in un grande campionato in Europa. In maglia rossoblu la storia dei trequartisti uruguaiani è decisamente positiva, si pensi solo a Francescoli ed O’Neill, sarà Pereiro a raccoglierne l’eredità?

A proposito di sudamericani e connazionali di Pereiro, sta meglio Oliva, messo ko dalla febbre prima del Genoa e pronto a giocarsi il posto con Cigarini, che ha scontato la squalifica. In mezzo già sicuro di una maglia Nandez, mentre se Rog darà forfait dovrebbe toccare ancora a Ionita.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!