Manca sempre meno a uno dei derby più attesi e seguiti in tutto il mondo, quello di Milano tra Inter e Milan. Saranno oltre 75mila gli spettatori sugli spalti di San Siro per il derby numero 225, allo stadio non ci sarà neppure un posto libero. Sarà uno show globale: collegati oltre 200 Paesi del pianeta ed i numeri sono da record anche per gli addetti ai lavori, sono infatti accreditati circa 600 operatori dell’informazione (giornalisti, fotografi e altri addetti alla produzione). Più di venti telecamere saranno pronte a catturare non solo tutte le azioni sul campo, ma anche le forti emozioni di tutti i tifosi sugli spalti.

La partita sarà trasmessa in Italia domenica sera alle 20.45 da Sky. Tanti protagonisti annunciati, ma anche una serie di assenze pesanti soprattutto per il tecnico nerazzurro Antonio Conte.

Indisponibili Inter

In casa Inter le assenze in vista del derby contro il Milan non sono poche, al momento sono tre i giocatori che sicuramente non entreranno in campo contro i rossoneri. Stiamo parlando degli squalificati Lautaro Martinez e Alessandro Bastoni mentre il terzo giocatore che siederà sicuramente in tribuna è il numero 5 nerazzurro, Roberto Gagliardini.

Il centrocampista infatti non ha recuperato il trauma all'avampiede destro con edema osseo che lo tiene fermo da diverse giornate. Sono due invece gli interisti che restano in forte dubbio: Borja Valero, a causa di un risentimento muscolare e soprattutti Samir Handanovic a causa di dell'infrazione al quinto dito della mano sinistra che gli ha già fatto saltare il mach di Udine. Probabilmente il portierone nerazzurro non riuscirà ad esserci.

Nelle ultime ore, in compenso, è arrivata una buona notizia per Antonio Conte, secondo quanto riportato da Sky Sport, infatti, Stefano Sensi è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo e, dunque, quasi sicuramente sarà a disposizione del tecnico salentino.

Tutt i dubbi in casa Milan

In casa Milan invece la situazione è molto meno pesante rispetto a quella dei cugini nerazzurri, al momento infatti c'è un solo giocatore che sicuramente salterà il derby: si tratta del lungodegente Léo Duarte, il difensore brasiliano è stato operato a novembre per una frattura del calcagno all'inserzione del tendine achilleo sinistro e dovrebbe tornare a disposizione di Stefano Pioli soltanto a marzo.

I rossoneri in dubbio per la sfida contro l'Inter sono due: Zlatan Ibrahimovic, per un affaticamento al polpaccio; l'altro rossonero in forse è Rade Krunić, colpito da un affaticamento muscolare. Entrambi però dovrebbero recuperare in tempo per domenica sera, in queste ore stanno svolgendo esercizi specifici per recuperare al meglio e in minor tempo possibile. In particolare sembra decisamente più rosea la situazione di Ibra che dovrebbe essere abile arruolato per la stracittadina.

Le probabili formazioni

INTER - I dubbi sono relativi agli infortunati, ma non solo. Sull'agenda di Conte sono diversi i nomi cerchiati in rosso ed anche i ballottaggi, visto che il calendario prevede nelle prossime settimane l'andata delle semifinali di Coppa Italia con il Napoli e l'impegno europeo con il Ludogorets.

La probabile formazione:

(3-5-2): Padelli; Godin; De Vrij; Skriniar; Candreva; Barella; Brozovic; Eriksen; Young; Sanchez; Lukaku. Allenatore: Conte.

MILAN - Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, è pronto a confermare il modulo visto nelle ultime settimane. Il grande dubbio è in attacco, dove Ibrahimovic non è al top della forma e potrebbe partire dalla panchina. La probabile formazione:

(4-4-2): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Çalhanoglu; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!