Juventus-Brescia è terminata sul punteggio di 2-0 a favore dei bianconeri di mister Sarri, che in questo modo rimarranno sicuramente al comando della classifica di Serie A.

Una prova sicuramente positiva quella della Juve, scesa in campo senza il suo asso Cristiano Ronaldo. A sbloccare il punteggio ci ha pensato Dybala, poi nella ripresa è arrivato anche il raddoppio firmato da Cuadrado. Tanti voti positivi nelle pagelle bianconere ma anche umori contrastanti tra i tifosi. Alla gioia per il ritorno in campo di Giorgio Chiellini dopo il grave infortunio fa da contraltare la preoccupazione per l'infortunio occorso a Pjanic che rischia di far rimanere fuori dai giochi il centrocampista bosniaco.

Le pagelle dei bianconeri

Szczesny 6: contro il Brescia non deve compiere grandi miracoli, la sua porta rimane immacolata è il polacco conquista un altro "clean sheet".

Danilo 6: torna in campo dopo l'ennesimo infortunio e sforna una prova convincente. Buona notizia per Sarri in vista del tour de force di questo periodo.

Rugani 6: finalmente il tecnico lo manda in campo dall'inizio, lui gioca un match ordinato e convincente. Si è fatto trovare pronto.

Bonucci 6.5: dirige con esperienza e personalità il reparto difensivo.

Dal 78' Chellini ng: torna in campo dopo un gravissimo infortunio che lo ha tenuto fuori a lungo dai campi di gioco. Applaudito da tutto lo Stadium.

Alex Sandro 6: come al solito sono tanti i chilometri che il terzino brasiliano percorre sul suo binario. Insostituibile.

Ramsey 6: non dà ancora l'impressione di essere pienamente a suo agio nello scacchiere tattico bianconero, comunque strappa la sufficienza.

Dal 66' Pjanic ng: rimane in campo solamente sette minuti prima di doversi arrendere ad un infortunio muscolare che fa stare in ansia tutti i tifosi bianconeri. Dal 73' Matuidi ng: un quarto d'ora di sostanza in mezzo al campo.

Bentancur 6.5: Sarri gli affida questa volta i compiti di regia e lui sforna una prestazione convincente. Pragmatico al punto giusto.

Rabiot 6: senza strafare riesce a portare a casa un altro voto positivo.

Ormai sembra aver conquistato definitivamente una maglia da titolare.

Cuadrado 7: uno dei voti più alti è per il colombiano. Gioca bene anche da terzino destro, ma quando invece veste i panni dell'attaccante esterno si esalta grazie alla sua velocità.

Higuain 6.5: il centravanti argentino non segna, ma il lavoro che fa per la squadra è sempre prezioso.

Dybala 7.5: il migliore in campo di Juventus-Brescia, suo il voto più alto. L'argentino ha la libertà di agire in avanti e manda in tilt la difesa ospite. Strepitoso il gol su punizione che vale il vantaggio.

Segui la nostra pagina Facebook!