L'Inter potrebbe essere una delle grandi protagoniste della prossima sessione di calciomercato. I nerazzurri potrebbero rivoluzionare in parte la rosa a disposizione del proprio tecnico, Antonio Conte. In uscita, uno dei giocatori che potrebbe caratterizzare il prossimo mercato è l'attaccante argentino, Lautaro Martinez, che piace molto al Barcellona per il dopo Luis Suarez. Con la cessione del Toro il club meneghino dovrebbe trovare un sostituto all'altezza e, per questo motivo, potrebbe tornare di moda il nome di Ciro Immobile, già obiettivo dell'Inter in passato, come ammesso dal suo agente, Alessandro Moggi.

Idea Immobile

L'Inter potrebbe mettersi alla ricerca di un sostituto di Lautaro Martinez qualora il Barcellona dovesse assecondare le richieste dei nerazzurri, pagando in un'unica soluzione la clausola rescissoria da 111 milioni di euro. In questo senso, potrebbe tornare di moda il nome di un vecchio obiettivo dei nerazzurri, Ciro Immobile. L'attaccante della Lazio, infatti, piaceva al club meneghino già la scorsa stagione, quando non si riuscì a trovare l'accordo. A svelare l'interesse dell'Inter l'agente del giocatore è stato Alessandro Moggi, intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

"Se ci fosse qualcuno concretamente interessato dovrà bussare alla porta della Lazio, oltre a quella del calciatore.

E' prematuro parlarne ora. Ma che ci possano essere degli interessamenti, come già ci sono stati da parte di Inter, Milan e dalla Cina un anno fa, è normale".

Anche il prossimo anno, qualora il club di Suning dovesse farsi avanti, non sarà semplice arrivare al capocannoniere del campionato, autore di ventisette reti in ventisei presenze, essendo anche nel mirino del Napoli, in cerca del sostituto a sua volta di Arkadiusz Milik.

La richiesta della Lazio

La Lazio, come detto, non lascerà andare tanto facilmente il proprio bomber, Ciro Immobile, soprattutto nell'anno del suo probabile ritorno in Champions League. I biancocelesti sono secondi in classifica, a meno un punto dalla Juventus capolista e si giocano il titolo con i bianconeri.

L'Inter, comunque, potrebbe fare un tentativo avendo, eventualmente, a disposizione il ricco tesoretto ricavato dalla cessione di Lautaro Martinez.

Il patron biancoceleste, Claudio Lotito, nonostante l'età non più giovanissima dell'attaccante campano, classe 1990, non accetterà di sedersi al tavolo delle trattative per offerte inferiori ai 40-50 milioni di euro. Marotta, però, potrebbe provare a mettere sul piatto una contropartita tecnica per abbassare l'esborso economico. L'attaccante della Lazio sarebbe preferito a Aubameyang visto l'ingaggio nettamente inferiore che il giocatore dell'Arsenal percepisce di oltre dieci milioni di euro a stagione. Tutto, comunque, sarà legato alla cessione di Lautaro. Senza la partenza dell'argentino difficilmente i nerazzurri potrebbero permettersi un investimento tale.

Segui la nostra pagina Facebook!