Sabato 29 febbraio è arrivata la comunicazione ufficiale della Lega Calcio che ha deciso di rinviare la partita Juventus-Inter al 13 maggio. Una scelta che ha scatenato l'ira soprattutto dei sostenitori interisti che avrebbero voluto giocarla. Evidente come Juventus-Inter a porte chiuse sarebbe andata a discapito soprattutto della società bianconera che avrebbe perso non solo il sostegno dei propri tifosi, ma anche un incasso da 5 milioni di euro. Resta però il malcontento di gran parte dei sostenitori interisti che si sono riversati sui social 'accusando' la Juventus di 'decidere al posto della Lega Serie A'.

Molto duro anche il senatore Ignazio La Russa che a Radio Punto Nuovo non ha lesinato critiche nei confronti della Juventus. Lo stesso politico ha anche sottolineato di essersi confrontato con il presidente della Lazio, Claudio Lotito, che si è detto arrabbiato anche lui della decisione della Lega Serie A. Lo stesso La Russa ha dichiarato che l'Inter Club Parlamento avrebbe lanciato una proposta di far slittare il campionato di una giornata.

La rabbia del senatore La Russa

Il senatore Ignazio La Russa, noto tifoso interista, ha risposto in maniera pesante nei confronti della decisione della Lega Serie A di posticipare Juventus-Inter al 13 maggio. 'Vergogna rinviare Juve-Inter, non a caso l'ha chiesto una delle due squadre", ha dichiarato.

Per La Russa la colpa non è comunque della società bianconera, ma di chi ha preso tale decisione. Ha poi sottolineato di essersi confrontato anche con il presidente della Lazio, Claudio Lotito, dichiarando "sia all'Inter che alla Lazio sono arrabbiati per la situazione: non sono stati interpellati per la decisione".

Ha poi aggiunto che la proposta dell'inter Club Parlamento è di far slittare questa giornata di campionato alla prossima, con l'inevitabile chiusura del campionato una settimana dopo la data prevista. In merito invece all'eventuale decisione di giocare a porte chiuse Napoli-Inter di Coppa Italia, ha dichiarato "bisogna trovare una decisione che metta tutti sullo stesso piano".

La risposta della Lega Serie A all'Inter dopo le critiche di Marotta

Nelle ultime ore l'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta ha criticato la decisione della Lega Serie A di posticipare Juventus-Inter al 13 maggio. Secondo il dirigente tale scelta danneggia l'Inter. Non è mancata la replica del presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino che ha dichiarato di aver chiesto all'Inter di giocare la partita lunedì sera, ma la società interista si sarebbe rifiutata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!