L'emergenza sanitaria ed economica che sta riguardando tutta l'Europa avrebbe convinto la punta svedese Zlatan Ibrahimovic a proseguire la sua carriera professionale da giocatore. A lanciare questa indiscrezione di mercato è il noto giornale sportivo milanese 'La Gazzetta dello Sport'. Lo svedese, infatti, non vorrebbe lasciare dopo un'annata calcistica così particolare e potrebbe quindi decidere di continuare a giocare. Inoltre, ci sarebbe un obiettivo concreto per la punta, l'Europeo 2021 con la nazionale della Svezia. L'idea di Ibrahimovic è rimanere in Serie A, dando evidentemente priorità al Milan.

L'addio di Boban però non faciliterebbe l'eventuale permanenza dello svedese in rossonero. A pesare, il difficile rapporto con il Ceo Ivan Gazidis. Non è escluso che i due possano cercare di ricucire il tutto. Resta però evidente la volontà del Milan di affidarsi a giocatori giovani e di qualità. Ibrahimovic compirà a fine anno 39 anni ma rimane un giocatore molto importante e decisivo in Serie A. Qualora però ci fosse l'addio al Milan, non sono escluse altre possibilità in Serie A per lo svedese.

Milan, Ibrahimovic vorrebbe giocare almeno un'altra stagione

Secondo La Gazzetta dello Sport, Zlatan Ibrahimovic potrebbe giocare almeno un'altra stagione. Se però ci dovesse essere l'addio al Milan, la punta svedese potrebbe rimanere comunque in Italia.

Fra le possibili destinazioni troviamo sicuramente l'Inter, alla ricerca di un vice Lukaku. Inoltre resta valida anche la soluzione Bologna. Il suo amico Sinisa Mihajlovic lo aveva invitato a trasferirsi a Bologna a dicembre 2019 prima che decidesse di accettare l'offerta del Milan. Altra possibile destinazione è il Napoli, dove ritroverebbe un altro amico, Gennaro Gattuso.

Di certo la punta svedese può essere ancora importante nonostante l'età avanzata. Con la sua fisicità e la sua tecnica ha dimostrato in questa stagione al Milan di poter essere efficace dal punto di vista realizzativo ma anche come trascinatore dei suoi compagni.

Il mercato del Milan

A proposito di esperienza, di recente è stata lanciata un'ulteriore indiscrezione di mercato da parte di alcuni media sportivi su un possibile ritorno al Milan di Thiago Silva.

L'agente sportivo del giocatore, in merito ad un suo trasferimento in rossonero ha dichiarato: "Tutto è possibile". Rimane però difficile una trattativa del genere, anche per l'elevato costo d'ingaggio del difensore centrale del Paris Saint Germain. In scadenza di contratto a giugno 2020, Thiago Silva guadagna 12 milioni di euro. Una somma evidentemente non alla portata del Milan ma anche di altre società europee importanti.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!