Pep Guardiola ha perso la mamma . La signora Dolors Sala Carriò è deceduta a Barcellona all'età di 82 anni dopo aver contratto il Coronavirus. A rendere noto l'accaduto, è stata la società sportiva del Manchester City attraverso un comunicato stampa.

Solamente una settimana fa, l'allenatore del club inglese aveva fatto una grandissima donazione alla fondazione Angel Soler Daniel di Barcellona per contrastare la pandemia da Covid-19. Scendendo nel dettaglio, Guardiola aveva donato di tasca sua circa un milione di euro. La somma ricevuta era stata utilizzata per acquistare l'attrezzatura medica.

Il comunicato del Manchester City

Nelle scorse ore attraverso un comunicato diramato dal Manchester City, è stato reso noto il decesso della mamma di Pep Guardiola.

La signora Dolors Sala Carriò è deceduta a Manresa, una cittadina della Catalogna. L'amata mamma di Pep Guardiola aveva 82 anni e aveva contratto il coronavirus. Al momento del decesso non è chiaro, se la donna abbia avuto delle patologie pregresse o meno.

Attraverso il profilo Twitter del Manchester City, la società ha annunciato: "Tutti coloro che sono associati al club, inviano le loro più sentite condoglianze a Pep, alla sua famiglia e a tutti i loro amici in questo momento così doloroso".

Al cordoglio si sono unite numerose società sportive della Premier League e di tutti gli altri campionati maggiori.

Inoltre si sono aggiunti tutti i calciatori professionisti, le persone del mondo dello spettacolo, non famose e gli estimatori dell'allenatore catalano.

Da Pep Guardiola a Chiambretti, Miguel Bosè e Fiordaliso: tutti piangono la loro mamma

Il coronavirus continua a mietere vittime in Italia e nel mondo.

Pep Guardiola in ordine di tempo è solamente l'ultimo a piangere la prematura scomparsa della mamma.

Prima di lui in Spagna, erano stati colpiti da un grave lutto Miguel Bosé ed Enrique Iglesias. Attraverso un post pubblicato su Instagram, l'artista iberico aveva annunciato la scomparsa della mamma Lucia in un ospedale di Madrid.

Enrique Iglesias si era unito al dolore della 'sorellastra', dopo il decesso del secondo compagno della mamma.

Per quanto riguarda l'Italia, Piero Chiambretti fu il primo a piangere l'amata mamma. La signora Felicita dopo aver contratto il Covid-19, si è spenta all'età di 83 anni all'ospedale Mauriziano di Torino. Infine nei giorni scorsi è venuta a mancare in quel di Piacenza anche la signora Carla, ovvero la mamma Fiordaliso. In questo caso tutta la famiglia ha contratto il coronavirus, ma l'unica a non avere vinto la battaglia è stata l'ex protagonista del programma televisivo Bake off Italy - Celebry Edition nel 2017.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!