Il futuro di Mauro Icardi sembra vicino ad una svolta. In queste settimane erano circolate diverse indiscrezioni relative ad un probabile mancato riscatto dell'attaccante argentino da parte del Paris Saint-Germain. Di conseguenza, avevano ripreso quota una serie di rumors che lo volevano di nuovo nel mirino della Juventus, con il Milan alla finestra e pronto ad approfittare dell'apertura di un eventuale spiraglio. Ebbene, secondo il Corriere dello Sport la situazione sarebbe cambiata in queste ultime ore, con la società parigina pronta a versare all'Inter i 70 milioni di euro prestabiliti per l'acquisto a titolo definitivo dell'ex capitano nerazzurro.

Alla fine, dunque, nel braccio di ferro interno al Paris Saint-Germain l'avrebbe spuntata Leonardo. Il direttore sportivo brasiliano avrebbe sempre caldeggiato la definizione dell'operazione Icardi. All'opposto, invece, il tecnico Tuchel avrebbe manifestato più di qualche dubbio sul bomber sudamericano. I numeri, d'altronde, parlano a favore del 27enne di Rosario: prima della sospensione della stagione 2019/2020 per l'emergenza sanitaria in atto, il centravanti aveva messo a segno 20 reti in 31 presenze, nonostante le ultime panchine alle quali l'aveva costretto l'allenatore tedesco.

Questa presunta e improvvisa accelerata potrebbe anche essere il segnale di un cambiamento futuro in casa Psg.

Tuchel, infatti, potrebbe essere sostituito con un altro allenatore nella prossima stagione, e si starebbe facendo sempre di più il nome dell'ex Juventus Allegri come suo erede. Da qui la prevalenza del dirigente Leonardo nel decidere di pagare all'Inter i 70 milioni di euro pattuiti lo scorso settembre per avere la piena proprietà del cartellino di Icardi.

Icardi: smentita la notizia della risoluzione anticipata del contratto

Come sempre, quando si parla di Mauro Icardi, ci sono tanti dubbi da chiarire. Innanzitutto, detto della volontà del Paris Saint-Germain di riscattarlo dall'Inter, c'è il nodo relativo ad una presunta clausola che sarebbe presente nel contratto del bomber.

Questa postilla permetterebbe al giocatore di rifiutare eventualmente la sua permanenza nella capitale francese. Lo staff dell'ex interista ha sempre confermato la presenza di quest'opzione, mentre il club milanese ha sempre negato.

Un altro giallo è quello relativo ad un'indiscrezione lanciata dal quotidiano britannico The Sun. Quest'ultimo ritiene che il centravanti argentino abbia risolto in anticipo il suo accordo con il Paris Saint-Germain perché ormai deciso ad andar via e magari a ritornare in Italia. Una decisione che avrebbe fatto adirare i vertici della società transalpina. Dopo qualche ora, però, è giunta la smentita ufficiale da parte dell'entourage dell'attaccante sudamericano che ha fatto sapere che non c'è mai stata alcuna risoluzione del contratto.

Intanto, se davvero il Psg dovesse riscattare Icardi dall'Inter, ci sarebbero alcune squadre che dovrebbero mettersi l'anima in pace. Su tutte ci sarebbe la Juventus, seguita dal Milan, ma anche dal Chelsea che, alla ricerca di un attaccante di razza da mettere a disposizione di Lampard, pare avesse messo nel mirino proprio l'ex numero 9 nerazzurro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!