Uno dei nomi che potrebbe infiammare la prossima sessione di Calciomercato è quello di Mauro Icardi. Il centravanti argentino già la scorsa estate era stato al centro di un vero e proprio tormentone ed aveva rifiutato offerte importanti da Monaco, Borussia Dortmund, Roma e Napoli prima di decidere di accettare la cessione al Paris Saint Germain in prestito con diritto di riscatto fissato a settanta milioni di euro. Un riscatto che i parigini non sembrano essere intenzionati ad esercitare. Questo potrebbe scatenare nuovo interesse sull'ex capitano nerazzurro e questa volta, oltre alla Juventus, sulle sue tracce, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, ci sarebbe il Milan.

Anche il Milan su Icardi

Mauro Icardi dovrebbe tornare all'Inter la prossima estate visto che il Paris Saint Germain non sembra intenzionato ad esercitare il diritto di riscatto, fissato a settanta milioni di euro. L'attaccante argentino, però, non dovrebbe restare a Milano nonostante si sia fatta anche questa ipotesi qualche giorno fa. Il classe 1993 è stato messo fuori dal progetto già prima del ritiro estivo dello scorso anno dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e dal tecnico, Antonio Conte, che difficilmente decideranno di tornare sui loro passi.

La Juventus è sulle sue tracce già dalla scorsa estate e torneranno alla carica data la possibile partenza di Gonzalo Higuain. Ma i bianconeri non sono i soli ad aver messo gli occhi sull'ex capitano dell'Inter.

Su di lui ci sarebbe anche il Milan che, comunque, può farsi forza sulla solidità economica del fondo Elliot. I rossoneri vogliono avviare un nuovo progetto e Maurito potrebbe essere il punto cardine anche per questioni anagrafiche. Anche con la maglia del Paris Saint Germain ha comunque dimostrato di poter fare la differenza realizzando cinque reti in sei presenze di Champions League e dodici marcature in venti partite giocate in Ligue 1.

La trattativa con l'Inter

Il Milan sarebbe pronto a discutere dell'acquisto di Mauro Icardi con l'Inter. Difficile, invece, pensare che il Paris Saint Germain possa riscattarlo per poi trattare con i rossoneri o con la Juventus. Nel contratto con i nerazzurri, infatti, c'è una clausola che stabilisce come i francesi, oltre ai settanta milioni, dovrebbero versare altri quindici milioni qualora dovessero poi cedere l'attaccante argentino in Italia.

Rossoneri che potrebbero provare ad imbastire una trattativa con i cugini sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, che equivarrebbe praticamente ad una cessione a titolo definitivo. In alternativa occhio anche al possibile inserimento di contropartite tecniche. Tra le fila del Milan, infatti, ci sono giocatori che piacciono all'Inter. Uno sarebbe Kessié, accostato all'Inter già a gennaio, l'altro è Donnarumma che, avendo il contratto in scadenza a giugno 2021, difficilmente resterà per poi liberarsi a parametro zero.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!