L'Inter starebbe già lavorando per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione, cercando di anticipare la concorrenza dei top club europei. Tanti i discorsi ancora in sospeso e da risolvere in vista della prossima estate. Il club meneghino potrebbe stravolgere soprattutto il reparto avanzato, dove l'unico sicuro di restare attualmente è Romelu Lukaku.

Ci sono dei dubbi su Lautaro Martinez che, comunque, sarà ceduto solo dietro pagamento della clausola rescissoria da 111 milioni di euro. Alexis Sanchez tornerà al Manchester United dopo l'annata in prestito a Milano, mentre Esposito sarà ceduto in prestito per permettergli di giocare con maggiore continuità e con meno pressioni.

L'Inter si muove per Aubameyang

Un nome caldo per l'attacco in casa Inter sembra essere quello di Pierre-Emerick Aubameyang. L'attaccante ha il contratto in scadenza a giugno 2021 con l'Arsenal e avrebbe già fatto sapere di non essere intenzionato a rinnovare. Per questo motivo, i nerazzurri avrebbero pensato a lui per rinforzare ulteriormente l'attacco. Anche quest'anno il giocatore del Gabon ha fatto la differenza sia in Premier League (nonostante i Gunners siano in ritardo in classifica), dove ha realizzato 17 reti in 26 partite, sia in Europa League (nonostante la prematura eliminazione ai sedicesimi) dove ha messo a segno 3 gol in 6 partite.

La questione contrattuale potrebbe influire sulla valutazione del classe 1989.

La sua volontà, inoltre, potrebbe fare la differenza e sembra proprio che Aubameyang sia disposto a tornare a Milano, anche se sull'altra sponda del Naviglio, essendo stato di proprietà del Milan dall'estate del 2007, quando fu acquistato dalle giovanili del Bastia, prima di essere ceduto, dopo una serie di prestiti, definitivamente al Saint Etienne per due milioni di euro nell'estate del 2012.

La trattativa e i contatti di Aubameyang coi giocatori nerazzurri

L'Inter starebbe accelerando per arrivare a Pierre-Emerick Aubameyang la prossima estate. Il giocatore, allo stesso tempo, sarebbe pronto a spingere per il trasferimento, tanto che, stando a quanto riportato da Le 10 Sport, starebbe avendo contatti frequenti con alcuni calciatori nerazzurri, in particolar modo quelli che militavano in Premier League lo scorso anno (Lukaku, Sanchez, Young, Eriksen).

La situazione contrattuale influirà inevitabilmente sulla valutazione del centravanti. Per questo motivo, difficilmente i Gunners potranno chiedere una cifra superiore ai 40 milioni di euro. Nell'affare, inoltre, per abbassare l'esborso economico, potrebbe anche essere inserita una contropartita tecnica (magari Vecino, che ha sempre estimatori in Premier League).

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!