L'Inter sarà una delle protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. L'obiettivo della società nerazzurra è quello di cercare di fare il salto di qualità contendendo il titolo alla Juventus e puntando almeno al passaggio della fase a gironi di Champions League, non riuscito nelle ultime due stagioni. Il tecnico nerazzurro Antonio Conte avrebbe dato le indicazioni ai dirigenti su dove intervenire e uno dei reparti che sicuramente verrà rinforzato è quello degli esterni, che in quest'annata ha mostrato qualche carenza. Il nome nuovo, circolato nelle ultime ore, sarebbe quello di Hakimi.

L'Inter punta Hakimi

Il sogno di mercato dell'Inter per rinforzare le fasce nella prossima sessione di calciomercato sarebbe Achraf Hakimi. Nato a Madrid ma naturalizzato marocchino, il classe 1998 è un prodotto del vivaio del Real Madrid, che lo ha prestato per due anni al Borussia Dortmund nell'estate del 2018. Al termine di questa stagione, dunque, il giocatore lascerà i tedeschi e tornerà presumibilmente in Spagna. La sua permanenza ai Blancos, però, è tutt'altro che scontata, anche per una questione contrattuale. Il suo contratto con il club spagnolo, infatti, scade a giugno 2022 e il rinnovo non sembra essere scontato.

Hakimi sarebbe perfetto per il modo di giocare di Antonio Conte, avendo le caratteristiche ideali per agire da quinto giocatore a destra.

Inoltre ha ottime qualità in fase di inserimento e sotto porta, cosa che è mancata quest'anno all'Inter, dove il miglior marcatore in quel ruolo è Candreva con due gol. In questa stagione l'esterno ha realizzato tre reti in Bundesliga, collezionando ben dieci assist. In Champions League il marocchino ha realizzato ben quattro reti in otto presenze, di cui due messe a segno proprio contro l'Inter nella gara di ritorno della fase a gironi.

La richiesta del Real Madrid

Vista la situazione contrattuale di Hakimi, il Real Madrid sarà costretto a prendere in considerazione eventuali offerte da parte dei club interessati all'esterno marocchino. L'Inter ha mosso passi importanti in questi giorni ma i Blancos, comunque, non sarebbero pronti a svendere uno dei migliori talenti emergenti del calcio mondiale.

Per questo motivo avrebbero fatto sapere al club meneghino che la sua valutazione non sarà inferiore ai cinquanta milioni di euro. Una cifra importante, ma non impossibile, soprattutto in caso di cessione dei giocatori attualmente in prestito (Icardi e Perisic su tutti). Non è escluso che il club di Perez possa proporre uno scambio alla pari con Milan Skriniar, accostato al Real proprio negli ultimi giorni e con una valutazione simile a quella dello stesso Hakimi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!