L'Inter è sempre molto attiva sul mercato per cercare di rinforzare la rosa a disposizione di Antonio Conte in vista della prossima stagione. I nerazzurri vogliono fare quel salto di qualità che gli permetta di essere competitivi con la Juventus per il titolo in Italia e in Europa per cercare almeno il passaggio della fase a gironi di Champions League. Uno dei reparti che verrà ritoccato è quello degli esterni visto che Biraghi non dovrebbe essere riscattato dalla Fiorentina e la stessa sorte potrebbe toccare a Moses, arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea a gennaio. Darmian sarebbe ad un passo dal vestire la maglia nerazzurra.

Darmian ad un passo

L'Inter potrebbe aver definito il primo colpo di mercato in vista della prossima stagione. Si tratta dell'esterno del Parma Matteo Darmian che già la scorsa estate era stato accostato ai nerazzurri prima del trasferimento in extremis in gialloblu. Il giocatore ha dimostrato di aver recuperato definitivamente a livello fisico i problemi che ne avevano condizionato l'avventura con la maglia del Manchester United. Finora il 30enne ha collezionato 22 presenze in Serie A impreziosite da un assist.

I rapporti tra i due club sono ottimi e, stando a quanto riportato da Il Corriere dello Sport, il Parma avrebbe chiuso il suo acquisto, in collaborazione con i nerazzurri, versando nelle casse dei Red Devils poco più di due milioni di euro.

Il giocatore piace molto ad Antonio Conte che lo ha avuto alle proprie dipendenze quando era sulla panchina della Nazionale italiana. Inoltre Darmian può essere considerato un vero e proprio jolly per l'allenatore salentino essendo in grado di giocare sia a destra che a sinistra oltre a poter essere adattato come terzo centrale di difesa.

I costi dell'operazione

Il futuro di Matteo Darmian potrebbe essere all'Inter la prossima stagione. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, infatti, la scorsa estate i nerazzurri lo avrebbero acquistato insieme al Parma dal Manchester United e l'accordo tra i club italiani prevede che l'esterno, che piace molto a Conte per la sua polivalenza tattica, giochi con l'Inter nel campionato di serie A 2020/21.

Le due società, dunque, avrebbero già un'intesa di massima per il suo trasferimento a Milano. L'affare potrebbe andare in porto per una cifra vicina ai sette milioni di euro ma non è escluso l'inserimento di una giovane contropartita tecnica della Primavera nerazzurra per abbassare notevolmente l'esborso economico. Non sarebbe il primo visto che lo scorso anno l'Inter ha ceduto ai gialloblu il cartellino del giovane classe Andrea Adorante, classe 2000, per una valutazione complessiva intorno ai quattro milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!