La Juventus starebbe lavorando ad un'alternativa a Gonzalo Higuain, che a fine stagione dovrebbe abbandonare Torino. Il principale nome accostato alla società bianconera è quello di Arkadius Milik, sul quale però pesa la sua valutazione di mercato. Il presidente De Laurentiis vuole infatti 40 milioni di euro, somma ritenuta eccessiva dalla società bianconera considerando il contratto in scadenza a giugno 2021 della punta polacca. Per questo si starebbero studiando delle alternative.

Secondo AreaNapoli, il direttore sportivo Fabio Paratici potrebbe così offrire un contratto a Edinson Cavani, centravanti uruguaiano che andrà in scadenza di contratto il 30 giugno 2020 con il Paris Saint Germain.

Nonostante l'età avanzata (33 anni come Higuain) rappresenterebbe l'alternativa ideale a Milik, che la Juventus probabilmente proverà a portare a Torino la prossima stagione a parametro zero.

Juventus, possibile sfida all'Inter per Cavani

Secondo AreaNapoli, la Juventus potrebbe dunque lanciare la sfida all'Inter per arrivare alla punta uruguaiana Edinson Cavani. L'ex Napoli sarebbe seguito anche dalla società di Suning nel caso in cui fosse confermato il ritorno di Alexis Sanchez al Manchester United a fine stagione. Data la difficoltà di arrivare a Milik (il Napoli chiede 40 milioni di euro ed avrebbe rifiutato le contropartite tecniche proposte dalla Juventus, su tutti Romero e Rugani), non è escluso che i bianconeri possano ripiegare su Edinson Cavani.

Il problema di fondo in questo caso è l'alto ingaggio che chiederebbe la punta uruguaiana. L'ex Napoli vorrebbe un biennale da 7 milioni di euro, somma che andrebbe contro i parametri sugli ingaggi stabiliti della Juventus. La società bianconera avrebbe definito infatti un tetto ingaggi a 4,5 milioni netti a stagione, a parte qualche rara eccezione.

L'eccezione potrebbe essere il brasiliano Arthur.

Lo scambio Pjanic-Arthur

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, sarebbe in via di definizione lo scambio fra Barcellona e Juventus che coinvolgerebbe rispettivamente Arthur e Pjanic. Il brasiliano, inizialmente restio ad accettare l'offerta bianconera, starebbe cedendo alle avance della Juventus.

Anche il Barcellona starebbe invitando il giocatore ad accettare il trasferimento a Torino per motivi tecnici ed economici. La società catalana infatti cerca un regista davanti alla difesa da affiancare a Busquets e De Jong. Inoltre starebbe cercando di velocizzare la trattativa così da definire lo scambio entro il 30 giugno. In questo modo infatti il Barcellona potrebbe iscrivere a bilancio una plusvalenza finanziaria. Nello scambio Pjanic-Arthur dovrebbe rientrare anche il terzino destro De Sciglio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!