Con ancora una gara da disputare, quella della trentottesima giornata di Serie B 2019-2020, il Crotone fresco di promozione in Serie A sta valutando quali elementi andare a contattare per dare i giusti rinforzi al tecnico Giovanni Stroppa.

Nella lista del diesse Beppe Ursino sarebbe finito l'attaccante Gennaro Tutino di proprietà del Napoli, ma attualmente in prestito all'Empoli. Il calciatore era già stato accostato agli squali nella finestra di mercato invernale ai rossoblu, ma la trattativa non aveva regalato i frutti sperati.

Crotone, Tutino nome per l'attacco

Come è successo in passato, Beppe Ursino tende spesso a ritornare sulle piste già battute.

Potrebbe essere il caso di Gennaro Tutino, attaccante che in passato si è ben comportato tra le fila del Cosenza. Arrivato questo inverno all'Empoli, non è riuscito a lasciare il segno anche a causa di una stagione non idilliaca della squadra di Pasquale Marino. La promozione in Serie A degli squali e il buon rapporto tra Crotone e Napoli potrebbe rappresentare quel valore aggiunto per portare la trattativa conclusione in breve tempo. Per Gennaro Tutino si tratterebbe di un ritorno in Serie A, dopo averla assaporata per breve tempo con la maglia dell'Hellas Verona, senza però ritagliarsi il giusto spazio nella rosa veneta.

Possibile doppia trattativa con il Napoli

Non solo il nome di Gennaro Tutino, infatti il Crotone potrebbe chiedere ai partenopei anche un altro giovane prospetto.

Ad interessare i rossoblu sarebbe Sebastiano Luperto, difensore classe '96 che può vantare già diverse stagioni tra cadetteria e massima serie. Un profilo già visionato dalla società calabrese, ma per il quale non era mai nata una vera e propria trattativa, ma il calciatore che ora potrebbe ritornare "di moda".

Una conferma indiretta è arrivata già nei giorni scorsi da parte del presidente Gianni Vrenna, che ha confermato l'interessamento al ragazzo, senza però dare informazioni su un possibile contatto tra le parti.

Stagione dei record per il Crotone

Questa stagione sportiva rappresenta una delle migliori annate della storia del club crotonese.

Non solo la promozione in Serie A, gli squali potrebbero infatti ben presto fregiarsi del capocannoniere del torneo, Nwankwo Simy, attualmente ben saldo al comando dell'apposita classifica con 20 reti.

Intanto il Crotone ha superato, con 13 gare di fila senza Ko, il record di risultati utili consecutive, che risaliva in cadetteria alla stagione della prima promozione in Serie A con Ivan Juric in panchina.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!