Nelle ultime 24 ore sono tre i calciatori in Spagna che sono stati trovati positivi alla Covid-19. Di questi, due giocano nella Liga (l'equivalente della nostra Serie A), mentre uno milita nella Serie B. Il primo a essere stato trovato positivo è Mariano Diaz, militante nel Real Madrid. Successivamente è risultato positivo ai controlli anche un calciatore dell'Almeria. Nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 29 luglio, è stata diramata la notizia che anche un tesserato del Siviglia è entrato in contatto con il virus. Gli spagnoli, il prossimo 6 agosto, dovranno affrontare la Roma in un match valido per l'Europa League.

Il calciatore positivo alla Covid-19 salterà la sfida con i giallorossi

La notizia che interessa maggiormente i tifosi di calcio italiani è sicuramente la positività dell'atleta del Siviglia. A dare l'informazione è stato direttamente il club attraverso un comunicato pubblicato nel suo sito internet e poi divulgato attraverso i propri canali social: "In seguito ai controlli svolti ai giocatori, il gruppo tecnico e il resto dello staff è emerso che un componente della prima squadra ha contratto la Covid-19. L'atleta è asintomatico, presenta attualmente buone condizioni di salute e si trova in isolamento presso la propria abitazione. Tale situazione è stata subito comunicata a tutte le autorità sanitarie e sportive competenti.

Abbiamo subito isolato il positivo, interrotto tutti gli allenamenti e abbiamo provveduto alla sanificazione di tutte le strutture seguendo rigorosamente i protocolli prestabiliti. Inoltre sono stati effettuati altri due controlli a tutti i calciatori e membri dello staff: il primo ha dato esito negativo, mentre i risultati del secondo arriveranno nella mattina di giovedì 30 luglio.

Nel caso in cui anche questi test dovessero risultare tutti negativi, nel pomeriggio riprenderanno gli allenamenti in forma individuale".

Anche gli altri due calciatori sono asintomatici

Anche l'Almeria ha comunicato la positività di un suo tesserato attraverso dei comunicati pubblicati sul sito web ufficiale.

Il club di seconda divisione annuncia: "In seguito ai controlli sanitari, è emerso un caso di positività tra i membri della squadra. Immediatamente, come previsto dai protocolli sanitari, abbiamo provveduto a isolare questa persona che non presenta alcun sintomo e che si trova in buone condizioni di salute. Abbiamo provveduto a sospendere tutti gli allenamenti e a sanificare tutte le strutture. Nelle prossime ore, inoltre, verranno realizzati nuovi controlli su tutti i membri della squadra".

Anche il Real Madrid ha fatto sapere che il proprio attaccante Mariano Diaz si trova in ottime condizioni di salute e attualmente si trova nella propria abitazione, in isolamento. L'Uefa, comunque, ha voluto rassicurare sulla disputa del match di Champions League tra Real e Manchester City: "Siamo in contatto con il club.

Siamo fiduciosi che questa positività non andrà a influenzare la disputa del match contro il Manchester".

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!