La 31ª giornata di Serie A è alle porte e gli allenatori iniziano a fare la conta tra squalificati e infortunati. La Juventus si presenta davanti al Milan con assenze pesanti come quelle di Dybala e de Ligt, nella Lazio si ferma Correa, l’Inter dovrà rinunciare a Bastoni e D’Ambrosio entrambi fermati dal giudice sportivo.

Gli infortunati e gli squalificati della prossima giornata di Serie A

Martedì 7 luglio alle 19:30 ad aprire la 31ª giornata di Serie A sarà Lecce-Lazio, testacoda con punti pesanti per Scudetto e salvezza. I padroni di casa dovranno fare a meno di Tachtsidis squalificato, e di Rossettini e Lapadula infortunati, in dubbio Meccariello.

Continua il periodo nero dei biancocelesti, Inzaghi ritrova Immobile e Caicedo ma perde Correa, Marusic, Luiz Felipe e Lulic per problemi fisici di vario genere. Alle 21:45 la super sfida di San Siro Milan-Juventus con tante assenze soprattutto in casa bianconera. Sarri dovrà far fronte alle squalifiche di Dybala e de Ligt e agli infortuni di De Sciglio, Demiral, Khedira e Alex Sandro. Problemi anche per Pioli che rischia di perdere Calhanoglu oltre a Duarte, Musacchio e Castillejo che sono già fuori dai giochi.

Mercoledì 8 luglio alle 19:30 al Franchi si gioca Fiorentina-Cagliari con i viola senza Pezzella, squalificato, e Benassi, mentre sono da valutare le condizioni di Dragowski e Ribery.

Infermeria piena per Zenga che dovrà fare a meno di Ceppitelli, Pavoletti, Luca Pellegrini, Oliva, Pereiro e anche Carboni, espulso contro l’Atalanta.

Tre sicuri assenti per Genoa-Napoli, tra i rossoblu out il lungodegente Radovanovic mentre potrebbe recuperare Criscito, va peggio a Gattuso che sarà senza gli squalificati Demme e Koulibaly.

Serie A, gli indisponibili delle sfide di mercoledì e giovedì

Mercoledì alle 21:45 in Atalanta-Sampdoria Ranieri e Gasperini dovranno registrare le proprie difese viste le assenze degli squalificati Palomino, e di Ferrari e Tonelli, infortunati; in dubbio Ronaldo Vieira per un’infiammazione al tendine rotuleo.

In contemporanea si giocherà Bologna-Sassuolo con Soriano e Djuricic fermati dal giudice sportivo e altre assenze dovute agli infortuni: Poli, Santander, Skov Olsen e forse Medel, nei felsinei, Romagna e Obiang, nei neroverdi. Buone notizie per Roma e Parma che si sfideranno all'Olimpico, l’unico assente sarà Smalling nei giallorossi fermato da un problema fisico. L’ultima gara di mercoledì 8 luglio alle 21:45 sarà Torino-Brescia con Longo che dovrà rinunciare a Baselli e allo squalificato Izzo. Per le rondinelle la notizia più importante è il recupero di Chancellor, mentre restano ai box Bisoli e Cistana.

Giovedì alle 19:30 Spal-Udinese con i ferraresi in emergenza vista la squalifica di Cionek e gli infortuni di Fares, Valoti, Berisha, Zukanovic e Di Francesco; nei friulani Prodl e Mandragora sono ancora in infermeria, sicuro assente anche Sema squalificato.

Ultimo match della 31ª giornata di Serie A sarà Verona-Inter, Juric non potrà schierare Borini, Eysseric, Salcedo, Badu e forse Amrabat, Conte non avrà a disposizione D’Ambrosio, Bastoni, Moses, Barella e Sensi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!