Lo sfogo di Antonio Conte nel post Atalanta-Inter è diventato uno degli argomenti più dibattuti dai media sportivi. Il tecnico dell'Inter si è scagliato contro la società, rea di non garantire protezione ai giocatori ed al tecnico pugliese in merito alle critiche che sono piovute contro la squadra nerazzurra. Proprio questo sfogo ha acceso di nuovo le voci di un possibile addio del tecnico pugliese alla società di Suning. Il quotidiano Repubblica ha lanciato una clamorosa indiscrezione in merito all'atteggiamento avuto da Conte negli ultimi giorni. Quest'ultimo sarebbe in contatto diretto con i giocatori bianconeri per informarsi su un eventuale esonero di Maurizio Sarri.

Antonio Conte quindi spererebbe in una chiamata della società bianconera. Come scrive Repubblica, già l'anno scorso il tecnico pugliese provò a sondare il terreno con l'ambiente bianconero quando venne esonerato Massimiliano Allegri, ma alla fine la Juventus decise di affidarsi a Maurizio Sarri. Non è tardata la replica di Conte che qualche ora dopo ha smentito le voci di un contatto diretto con i giocatori della Juventus.

Conte spererebbe in un addio di Sarri

Secondo Repubblica, Antonio Conte sarebbe spettatore interessato della situazione Sarri-Juventus. Il tecnico pugliese infatti spererebbe in un clamoroso ritorno in bianconero. Da parte della Juventus però non ci sarebbe interesse ad affidarsi di nuovo ad Antonio Conte dopo la parentesi di tre anni avuta dalla stagione 2011-2012 al 2013-2014.

Nello specifico, il presidente Andrea Agnelli sarebbe contrario al ritorno di Conte soprattutto per il modo con cui il tecnico pugliese lasciò la Juventus nell'estate 2014, prima dell'inizio del ritiro estivo. Allo stesso tempo, il direttore sportivo Paratici ed il vicepresidente Pavel Nedved gradirebbero un eventuale ritorno dell'attuale tecnico dell'Inter.

Antonio Conte ha smentito contatti diretti con i giocatori della Juventus

Subito dopo l'indiscrezione lanciata da Repubblica in merito ai presunti contatti fra Conte ed alcuni giocatori bianconeri, è arrivata la smentita ufficiale del tecnico dell'Inter. Quest'ultimo ha infatti dichiarato di aver sposato un progetto triennale con l'Inter e che la sua volontà è che sia vincente.

Ha quindi escluso i presunti colloqui con i giocatori bianconeri in cui l'allenatore pugliese avrebbe chiesto informazioni sul possibile esonero di Maurizio Sarri dalla Juventus.

Intanto, sarà necessario un confronto fra Conte e la società nerazzurra. La permanenza del tecnico pugliese passerà inevitabilmente da un chiarimento. Alcuni media sportivi hanno ipotizzato i possibili sostituti di Conte in caso di ribaltone sulla panchina dell'Inter. Fra i nomi accostati alla panchina nerazzurra ci sono quelli di Massimiliano Allegri e Mauricio Pochettino.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!