Lo sfogo di Conte nel post Atalanta-Inter non è passato inosservato, diventando uno degli argomenti più dibattuti del momento fra i media sportivi. Il tecnico pugliese, nonostante il secondo posto conquistato in Serie A e gli ottavi di Europa League da giocarsi contro il Getafe, non ha lesinato critiche nei confronti della società nerazzura, a sua detta rea di non essere stata troppo vicino alla squadra e all'allenatore nel momento delle difficoltà e delle critiche. Uno sfogo che potrebbe portare quindi il tecnico pugliese ad un clamoroso addio all'Inter. Come possibile sostituto dell'allenatore pugliese Gazzetta.it fa il nome di Massimiliano Allegri.

L'ex Juventus Allegri possibile nuovo tecnico in caso di addio di Conte

L'Inter difficilmente vorrà considerare un esonero di Conte (che guadagna 12 milioni di euro a stagione fino a giugno 2022) ma in caso di scelta del tecnico pugliese di lasciare Milano, dovrà necessariamente trovare un valido sostituto. Come scrive Gazzetta.it, il possibile sostituto di Antonio Conte in caso di suo addio è l'ex tecnico della Juventus Massimiliano Allegri. Decisivo in questo senso l'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta con il quale Allegri ha un buonissimo rapporto fino ai tempi della loro esperienza professionale alla Juventus.

Marotta potrebbe essere decisivo per l'arrivo di Allegri

Secondo Gazzetta.it, qualora Antonio Conte decidesse di lasciare la panchina dell'Inter, non è escluso un arrivo di Massimiliano Allegri.

Attualmente senza panchina, il tecnico livornese sarebbe pronto a rilanciarsi in una piazza ambiziosa come quella nerazzurra. Tutto però dipenderà da Antonio Conte e dalla sua eventuale volontà di trovare un punto d'incontro con la società nerazzurra. Le parole del tecnico pugliese testimoniano la poca coesione fra staff dirigenziale e staff tecnico, una spaccatura che potrebbe essere deleteria per gli obiettivi economici e sportivi dell'Inter.

Anche Pochettino possibile candidato alla panchina dell'Inter

Gazzetta.it parla di Massimiliano Allegri come possibile alternativa di Conte in caso di addio, ma il tecnico livornese non è l'unico nome accostato alla panchina dell'Inter dai media sportivi. Su tutti spicca quello di Mauricio Pochettino, ex tecnico del Tottenham che di recente non ha nascosto la possibilità di una nuova esperienza professionale in un campionato diverso dalla Premier League.

Il profilo internazionale del tecnico argentino sarebbe ritenuto l'ideale per la società di Suning per permettere all'Inter di fare il definitivo salto di qualità in Italia e nelle competizioni europee.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!