La scelta di Andrea Pirlo come allenatore della Juventus ha sorpreso tutti, soprattutto perché l'ex centrocampista qualche giorno prima era stato presentato come tecnico dell'under 23 bianconera. Sul suo amico ed ex compagno di nazionale si è soffermato Luca Toni, che con Pirlo ha condiviso di recente anche il corso per allenatori a Coverciano. In un'intervista al giornale sportivo torinese Tuttosport, l'ex punta ha raccontato alcuni aneddoti legati alla figura di Pirlo come allenatore.

Pirlo il più carico a Coverciano

Prima di tutto, Luca Toni ha dichiarato di aver fatto all'amico un enorme in bocca al lupo una volta saputo dalla sua nomina da nuovo allenatore della Juventus.

Successivamente Toni ha aggiunto: "Pirlo a Coverciano è stato il più carico, sì è confrontato tantissimo con i professori e gli allenatori durante le lezioni". Toni ha poi rimarcato: "Andrea ha le idee chiare, da allenatore sarà uno che punterà ad avere dominio del gioco e non su difesa e contropiede". Inoltre ha aggiunto che sarà molto elastico dal punto di vista tattico, facendo riferimento ad un insegnamento che Pirlo e Toni hanno ricevuto proprio a Coverciano: "Si gioca in undici e bisogna cercare di occupare gli spazi nel miglior modo possibile".

Luca Toni suggerisce l'acquisto di Paul Pogba

Luca Toni si è soffermato anche sul modo di essere di Andrea Pirlo come allenatore. L'ex punta ha infatti dichiarato: "Caratterialmente lo vedo simile a Guardiola, non lo vedo che si mette ad urlare come Conte".

Toni ha poi voluto suggerire l'acquisto ideale per la nuova Juventus di Andrea Pirlo. Secondo il classe 1977 il top per il centrocampo sarebbe Paul Pogba. Restando in tema Calciomercato, arrivare al francese sembrerebbe impresa ardua, considerando anche i costi associati all'acquisto del cartellino e dell'ingaggio del francese.

Il mercato della Juventus

In questi giorni si parla molto della nuova Juventus di Pirlo e dei possibili obiettivi di mercato avallati dalla nuova guida tecnica bianconera. Secondo alcune indiscrezioni di mercato, fra i giocatori graditi da Andrea Pirlo ci sarebbe il centrocampista Rodrigo De Paul, che verrebbe impiegato come mezzala d'inserimento.

Altro nome apprezzato è la punta dell'Atletico Madrid Alvaro Morata. Per caratteristiche tecniche e tattiche, la punta spagnola (con trascorsi alla Juventus) sarebbe l'ideale per il 4-3-3 di Pirlo. Inoltre si integrerebbe alla perfezione con gli altri compagni del settore avanzato, Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!