La Juventus continua a seguire Manuel Locatelli, che è si è messo in mostra anche con la Nazionale italiana nel match di Nations League contro l'Olanda. Il classe 1998 viene considerato da Andrea Pirlo il rinforzo ideale per la mediana in quanto può essere schierato da regista e da mezzala. Nelle ultime ore però sul giocatore si sarebbe mossa anche l'Inter. A rivelarlo il giornalista sportivo di Mediaset Claudio Raimondi. L'esperto di mercato ha dichiarato che potrebbe definirsi una sfida di mercato fra Inter e Juventus per il centrocampista del Sassuolo. Decisiva potrebbe essere l'amicizia fra Marotta e Carnevali, rispettivamente amministratore delegato di Inter e Sassuolo.

La società nerazzurra potrebbe inserire nella trattativa per Locatelli il cartellino di Dalbert, considerando che la società emiliana è alla ricerca di un sostituto del terzino sinistro Rogerio. Il Sassuolo valuta Manuel Locatelli circa 25-30 milioni e vorrebbe realizzare una plusvalenza dopo averlo acquistato dal Milan per circa 14 milioni.

Juventus, Raimondi: 'L'Inter sfida i bianconeri per Locatelli'

La sfida Inter-Juventus potrebbe trasferirsi dal calcio giocato ai tavoli del Calciomercato. Come rivela il giornalista Claudio Raimondi, nei prossimi giorni le due società potrebbero sfidarsi per uno dei giovani più interessanti del calcio italiano. Si tratta di Manuel Locatelli, autore di una prova di personalità nel match Olanda-Italia di Nations League.

La Juventus in questo momento sembrerebbe in vantaggio, considerando anche le parole al miele che il centrocampista ha dedicato alla Juventus e a Pirlo in una conferenza stampa organizzata durante i giorni di ritiro con la Nazionale italiana. Attualmente però il problema della società bianconera è quello di piazzare gli esuberi della rosa, cercando di liberarsi in particolar modo di alcuni ingaggi pesanti.

Inoltre la priorità rimane l'acquisto di una prima punta. Proprio questa staticità della Juventus potrebbe favorire l'Inter, pronta ad offrire al Sassuolo il terzino Dalbert.

Il mercato della Juventus

Manuel Locatelli rimane un obiettivo concreto anche se la Juventus proverà prima a risolvere la situazione Khedira.

Si punterebbe infatti ad una rescissione consensuale con il centrocampista tedesco, così da liberarsi di un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione fino a giugno 2021. Il direttore sportivo Fabio Paratici sta lavorando in questi giorni sull'acquisto di una prima punta. Il preferito sembrerebbe essere Luis Suarez, ma tutto dipenderà dalla tempistica con cui il giocatore riuscirà ad ottenere il passaporto italiano. Per questo restano le concrete le piste che portano all'acquisto di Edin Dzeko e di Alvaro Morata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!