L'Inter prosegue il suo lavoro sul mercato allo scopo di colmare alcune lacune presenti in organico. Antonio Conte avrebbe chiesto un terzino sinistro, almeno due centrocampisti e un quarto attaccante che vada ad aggiungersi a Romelu Lukaku, Lautaro Martinez e Alexis Sanchez. In questo momento le attenzioni della società nerazzurra sarebbero rivolte al Chelsea che ha in rosa due calciatori apprezzati dal tecnico pugliese. Questi nutre una certa stima nei confronti di N'Golo Kanté che, però, ha una valutazione piuttosto alta (si parla di 70 milioni di euro). Inoltre di recente Lampard, allenatore dei Blues, ha dichiarato che considera il centrocampista francese un elemento fondamentale per la sua squadra.

Potrebbe essere più percorribile la pista che porta all'esterno sinistro Marcos Alonso. Secondo La Gazzetta dello Sport, l'Inter avrebbe provato ad intavolare una trattativa con il Chelsea per Emerson Palmieri proponendo un prestito con diritto di riscatto che però sarebbe stato rifiutato dalla società inglese. Per questo motivo, i dirigenti nerazzurri avrebbero deciso di virare su Marcos Alonso.

Conte accoglierebbe volentieri Marcos Alonso all'Inter

A differenza di Emerson Palmieri, sembra che possano esserci maggiori probabilità per l'Inter di prelevare Marcos Alonso in prestito con diritto di riscatto. In questo periodo il Chelsea non sarebbe disposto ad accettare eventuali cessioni temporanee e soprattutto senza obbligo di riscatto.

Tuttavia, il club milanese potrebbe attendere gli ultimi giorni di mercato quando i Blues potrebbero rivedere le proprie posizioni per liberarsi di qualche esubero e sfoltire un po' la rosa. Tra le altre cose, in queste settimane il club britannico ha acquistato dal Leicester l'esterno sinistro Ben Chilwell.

Dunque Lampard in questo momento ha in organico diversi giocatori di fascia sinistra.

La valutazione di mercato di Marcos Alonso sarebbe di circa 25-30 milioni di euro. L'ex Fiorentina però potrebbe essere ceduto (in prestito con diritto di riscatto) anche per una somma inferiore, tenendo conto della crisi finanziaria che ha colpito il mondo del calcio in seguito all'emergenza coronavirus.

Inter: Seri potrebbe essere l'alternativa a Kanté

Marcos Alonso potrebbe essere un profilo più abbordabile rispetto a Kanté. L'Inter, conscia delle difficoltà nell'arrivare al nazionale francese, avrebbe individuato un'alternativa sempre in Premier League. Infatti i nerazzurri starebbero seguendo il mediano del Fulham Jean Michael Seri. L'ivoriano è coetaneo di Kanté e ha il contratto in scadenza nel giugno del 2022. La società del patron Khan potrebbe lasciarlo partire per una somma di circa 18 milioni di euro o anche leggermente inferiore. Invece, per quanto riguarda l'attacco, Marotta e Ausilio pare stiano monitorando Gervinho del Parma.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!