L'Inter ha presentato ai suoi tifosi in questi giorni i primi due acquisti di questa sessione di Calciomercato. Ieri è stato il turno di Achraf Hakimi, preso dal Real Madrid per 40 milioni di euro più 5 milioni di bonus, mentre oggi è stato il turno di Aleksandar Kolarov, arrivato dalla Roma per 1,5 milioni di euro più bonus. Non è finita qui visto che i nerazzurri faranno sicuramente qualcos'altro in sede di campagna acquisti. Il club meneghino sarebbe ancora alla ricerca di un esterno sinistro e nelle ultime ore sarebbe tornato di moda il nome di David Alaba.

Inter su Alaba

Il nome di David Alaba sembrerebbe tornato di moda nelle ultime ore in casa Inter.

Già nei mesi scorsi si era parlato di questa suggestione di mercato senza, però, grandi conferme. Ora, però, le cose potrebbero cambiare. L'esterno austriaco, infatti, ha il contratto in scadenza a giugno 2021 con il Bayern Monaco e le trattative per il rinnovo non sembrano decollare nonostante i bavaresi stiano facendo di tutto per blindare uno dei simboli dei successi degli ultimi anni. La conferma arriva da Repubblica, che spiega come l'Inter abbia messo nuovamente gli occhi sul giocatore, che piace molto anche per la sua duttilità. Proprio come il nuovo arrivato Kolarov, infatti, Alaba è in grado di giocare sia largo a sinistra che nei tre di difesa anche se nel Bayern Monaco ha giocato anche da centrocampista.

Classe 1992, rappresenterebbe un grande colpo a livello internazionale, vista anche l'età. Nell'ultima stagione ha dovuto fare i conti con qualche problema fisico, totalizzando ventotto presenze in Bundesliga, collezionando una rete e un assist, a fronte di otto presenze accumulate in Champions League.

La strategia di Marotta

L'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, è stato spesso attento ai grandi affari a parametro zero come testimoniano alcuni colpi negli scorsi anni messi a segno sia quando era alla Juventus, sia in nerazzurro. Proprio per questo motivo osserva in maniera vigile la questione relativa a David Alaba.

La valutazione dell'austriaco resta importante, anche a un anno dalla scadenza del contratto, ma difficilmente il Bayern Monaco accetterà proposte inferiori ai 40 milioni di euro. Una cifra che Marotta potrebbe ricavare dalla cessione di Marcelo Brozovic, che non sembra essere più imprescindibile per Antonio Conte.

In quel caso l'allenatore salentino avrebbe l'esterno richiesto nel vertice di Villa Bellini, viste le difficoltà riscontrate nell'arrivare a Emerson Palmieri. In alternativa il dirigente nerazzurro potrebbe provare a bloccarlo a parametro zero per la prossima annata. Anche i bookmakers sembrano credere nell'approdo a Milano dell'austriaco. L’arrivo del 28enne al Centro Sportivo Suning, riporta Agipronews, è offerto a 5,00.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!