Il Torino è al lavoro per cercare di regalare al proprio tecnico, Marco Giampaolo, una rosa competitiva e mettersi alle spalle un'annata altamente negativa. Lo scorso anno, infatti, i granata hanno raggiunto la salvezza solo nelle ultime partite, nonostante l'obiettivo fosse quello di giocarsi un piazzamento europeo. Prima di completare la squadra con i rinforzi richiesti, però, bisognerà fare cassa con quei giocatori che sono in uscita e che potrebbero non rientrare nei piani del club. Uno di questi sarebbe Iago Falque, tornato al Toro dopo il prestito di sei mesi al Genoa.

Ci pensa il Benevento

Uno dei giocatori che potrebbe lasciare il Torino nella prossima sessione di Calciomercato è Iago Falque. Il fantasista spagnolo ha avuto qualche difficoltà di troppo negli ultimi anni, legata soprattutto a qualche infortunio. Proprio per questo motivo i granata avevano deciso di cederlo al Genoa in prestito a gennaio, per permettergli di giocare con maggiore continuità. Anche in rossoblu, però, l'ex Roma non è riuscito a ritagliarsi spesso un ruolo tra gli undici titolare e, alla fine, ha totalizzato solamente dieci presenze in campionato, mettendo a segno due reti e collezionando un assist.

In granata potrebbe essere solo di passaggio questa estate, visto che su di lui avrebbe messo gli occhi il Benevento.

I sanniti sono tornati in Serie A dopo due stagioni, dominando il campionato cadetto, e si stanno muovendo molto sul mercato per rinforzare la rosa a disposizione del proprio tecnico, Pippo Inzaghi. Le caratteristiche di Iago Falque si sposerebbero alla perfezione con il 4-3-2-1 che ha in mente l'allenatore dei campani, che hanno visto la prima giornata in programma contro l'Inter rinviata al 30 settembre.

Al momento c'è stato solo un sondaggio ma nei prossimi giorni il direttore sportivo dei giallorossi, Pasquale Foggia, dopo qualche giorno di relax, potrebbe provare ad affondare il colpo.

La possibile richiesta del Torino

Il Torino, comunque, non lascerà andare nuovamente in prestito Iago Falque come successo a gennaio, quando è stato ceduto al Genoa a titolo temporaneo.

Per questo motivo i granata attenderanno una proposta cash da parte del Benevento, valutando il classe 1990 quasi 10 milioni di euro.

I sanniti, però, potrebbero anche provare ad inserire una contropartita tecnica nell'affare per abbassare l'esborso economico. In questo senso occhio a Pietro Iemmello, nel mirino anche del Las Palmas, squadra di Serie B spagnola, bomber classe 1992 che potrebbe ricoprire anche il ruolo di vice Belotti, avendo realizzato lo scorso anno ben diciannove gol in trentasei partite disputate nel campionato cadetto con la maglia giallorossa.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!