Il Milan spera di risolvere presto il problema relativo al rinnovo di Hakan Calhanoglu, ma dall'estero arrivano parecchie minacce per il club rossonero, con il Manchester United che avrebbe già pensato ad un'offerta. Il fantasista turco è diventato un ingranaggio chiave nella macchina del Milan, che ha inanellato una serie di 22 partite senza sconfitte da quando il calcio è ripreso dopo il blocco all'inizio di quest'anno. Il contratto di Calhanoglu, però, scadrà a giugno 2021 senza che ci sia alcun segno di un accordo imminente per il rinnovo. Secondo 'La Gazzetta dello Sport' (via 'MilanLive') la trattativa non è ancora iniziata tra la dirigenza rossonera e l'agente di Calhanoglu, ma nei prossimi giorni dovrebbe esserci un incontro che si spera sia decisivo.

Il giornale sostiene che al momento c'è una distanza considerevole tra le parti in quanto il Milan ha presentato un'offerta di 3 milioni di euro netti a stagione più bonus, mentre il nazionale turco vorrebbe il doppio. Il desiderio di Calhanoglu è quello di restare al Milan ancora qualche anno con la speranza di disputare la Champions League, ma come detto, i grandi club sono alla finestra. Il Manchester United ha preparato un contratto quinquennale per il numero 10 rossonero, il quale riceverebbe un corposo aumento di stipendio. Allo stesso tempo non mancano i corteggiatori per il turco anche in Spagna.

Calciomercato Milan, possibile l'arrivo di Tomiyasu

Il Milan ha cercato di ingaggiare Takehiro Tomiyasu in estate e sta ancora seguendo la stella del Bologna, ma la trattativa non sarà facile.

Secondo quanto riportato da 'Calciomercato.com', Tomiyasu sarebbe stato vicino al Milan nella finestra del mercato estivo. La trattativa, però, non è decollata forse anche per mancanza di tempo, in quanto questa particolare stagione ha avuto delle conseguenze anche sul calciomercato. Nel mercato invernale, la dirigenza avrebbe già deciso che manterrà la stessa posizione avuta in estate, cioè un'offerta di 15 milioni di euro per il difensore in quanto le sue recenti prestazioni non sono sembrate brillanti.

Difficilmente il Bologna concederà sconti perchè il club è convinto che Tomiyasu nei prossimi anni possa valere 30-35 milioni di euro o più. Tomiyasu ha rispettato la decisione del Bologna ed è contento dei rossoblu, ma sa che il Milan è ancora al suo inseguimento. Qualora dovesse arrivare un'offerta a gennaio, sicuramente il giapponese proverà a mettere un po' di pressione al suo club attuale.

Nella stagione in corso, il difensore del Bologna ha giocato sempre come titolare nella difesa a 4 bolognese, ricoprendo il ruolo di difensore centrale.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!