L'ex punta di Milan e Inter, Antonio Cassano, prima del derby disputato sabato 17 ottobre (e vinto dai rossoneri 2-1), è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Tanti gli argomenti affrontati, su tutti la lotta scudetto in Serie A. Cassano ha dichiarato di non aver dubbi sull'esito del campionato: "Prima viene l'Inter, poi la Juventus, ma attenzione anche all'Atalanta". Proprio sulla squadra guidata dal tecnico Conte, Cassano ha aggiunto che dovrà vincere necessariamente anche per gli investimenti effettuati durante il Calciomercato estivo.

Inter obbligata a vincere dopo il calciomercato estivo

L'ex giocatore Antonio Cassano ha dichiarato: "Conte ha avuto Vidal e Hakimi, è rimasto Lautaro, ha una squadra più forte dello scorso anno". Infine, Cassano ha aggiunto che la Juventus ha un nuovo allenatore, che è al suo primo anno, per questo l'Inter è obbligata a vincere". Sempre sul tecnico pugliese Cassano ha rimarcato il fatto che non pensava restasse a Milano dopo gli sfoghi della scorsa stagione.

La classifica finale di Serie A di Cassano

Antonio Cassano poi stilato anche la sua classifica finale del campionato di Serie A. L'ex calciatore ha dichiarato che l'Inter è favorita sulla Juventus, aggiungendo che l'Atalanta può essere la sorpresa.

Tutto dipenderà, secondo Cassano, dal recupero ottimale di Josip Ilicic. Cassano ha poi aggiunto: "Il Milan lotterà il quarto posto con Lazio, Napoli e Roma ma non sarà facile qualificarsi per la prossima Champions League".

Il derby di Milano

Cassano si è espresso anche sul derby di Milano, dichiarando che "è arrivato troppo presto".

Cassano ha poi dichiarato che la squadra che aveva più da perdere per il match era proprio l'Inter, e così è stato, considerando l'esito. Come è noto infatti il Milan di Pioli ha sconfitto l'Inter di Conte 2-1. Un primo tempo importante per i rossoneri, trascinati da Zlatan Ibrahimovic. Nel secondo tempo invece la squadra nerazzurra ha creato tante occasioni senza però concretizzare.

Tale sconfitta lascia l'Inter a sette punti con due vittorie, un pareggio e una sconfitta dopo quattro partite di campionato. A guidare la Serie A attualmente è proprio il Milan di Pioli, che ha conquistato quattro vittorie in altrettante partite.

Difficoltà anche per Atalanta e Juventus nell'ultima giornata di campionato. La squadra di Gasperini ha subito un netto 4-1 dal Napoli al San Paolo. I bianconeri invece hanno pareggiato in trasferta contro il Crotone. La squadra di Pirlo sembra ancora in costruzione, ci vorrà del tempo prima di assimilare il gioco desiderato dal nuovo tecnico della Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!