Brutta tegola in casa Milan: infortunio per Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante rossonero è uscito anzitempo nel match contro il Napoli al San Paolo per un risentimento alla coscia sinistra. Nella mattinata è stato sottoposto a degli esami strumentali e la risonanza magnetica ha accertato una "lesione al muscolo del bicipite femorale della coscia sinistra". Ibra sarà costretto ad uno stop di tre settimane. Tra dieci giorni verrà effettuato un nuovo esame di controllo, dove sarà più chiaro il quadro clinico. Nel frattempo, lo svedese dovrà stare a riposo e saltare diverse partite di campionato. I rossoneri perdono, così, il loro attaccante e il giocatore più in forma di questo inizio campionato.

Ieri sera al San Paolo ha steso il Napoli con una doppietta ed ha riportato il Milan in testa alla classifica.

Ibrahimovic, problema muscolare al flessore della gamba sinistra

Nel match di ieri sera al San Paolo, Ibrahimovic ha dovuto lasciare il campo per un risentimento muscolare al flessore della gamba sinistra dopo uno scatto. Il giocatore, dolorante, è stato sostituito e in panchina lo staff del Milan ha applicato subito un bendaggio con del ghiaccio alla sua coscia infortunata. Il numero 11 rossonero ha seguito gli ultimi dieci minuti dalla panchina e, poi, scuro in volto e zoppicante, è tornato negli spogliatoi. Gli esami di questa mattina non hanno lasciato spazio all'ottimismo. "Quello che filtra è che il problema è muscolare'' ha detto Bonera, il vice in panchina di Stefano Pioli, ancora a casa per colpa del Covid.

Sull'aereo di ritorno da Napoli, lo svedese è apparso comunque tranquillo e sereno.

L'infortunio di Ibrahimovic: previsto il rientro il 13 dicembre

L'infortunio alla coscia sinistra costringerà Ibrahimovic a saltare diverse partite di campionato, a partire dalla sfida di giovedì in Europa League contro il Lilla. Poi sarà la volta del match contro la Fiorentina in campionato, domenica 29 novembre.

La settimana successiva toccherà al Celtic in Europa e infine la gara fuori casa contro la Sampdoria a Marassi. Se il recupero andrà a buon fine, il suo rientro sarà previsto nel match contro il Parma a San Siro il prossimo 13 dicembre. Quello di novembre è il secondo infortunio per Zlatan nel 2020, dopo quello della passata stagione per una lesione al polpaccio.

Quella volta fu costretto a saltare i match contro Lecce e Roma. Poi un nuovo stop, questa volta a causa del coronavirus. Non ha potuto giocare le gare contro il Crotone e lo Spezia e quelle in Europa League contro il Bodo Glimt e il Rio Ave. Da sottolineare che, oltre a lui, anche Saelemaekers ha riscontrato un problema alla caviglia sinistra. Per lui solo un trauma distorsivo senza interessamento dei legamenti. Il suo recuperò sarà più rapido.

Segui la nostra pagina Facebook!