Il Milan sta vivendo una stagione esaltante con il primo posto in classifica nel campionato. Un risultato di certo al di sopra delle attese che va difeso anche operando sul Calciomercato. I rossoneri hanno ufficializzato il primo rinforzo a centrocampo con l'acquisto di Meitè, centrocampista del Torino, arrivato in prestito con diritto di riscatto. I dirigenti milanisti, però, starebbero per chiudere altri due colpi rinforzando la squadra nel reparto difensivo ed in quello offensivo. Nelle prossime ore, infatti, arriveranno a Milano Mario Mandzukic, attaccante svincolato, e Tomori, difensore del Chelsea.

Le sorprese, però, per i tifosi rossoneri potrebbero non essere finite. Infatti nelle ultime ore ci sarebbe la concreta idea di portare Florian Thauvin al Milan, visto il complicato momento del Marsiglia.

Calciomercato Milan, Thauvin potrebbe arrivare

Dopo alcuni giorni tranquilli all'inizio del mese, la finestra di calciomercato di gennaio del Milan si è animata con una raffica di acquisti. Soualiho Meite è arrivato venerdì dal Torino in prestito con opzione di acquisto, mentre è praticamente ufficiale l'acquisto dell'attaccante Mario Mandzukic, già in città per le visite mediche, e Fikayo Tomori del Chelsea. La dirigenza rossonera, che è stata una delle più attive in Serie A questo mese, potrebbe quindi chiudere con largo anticipo il mercato del club.

È difficile immaginare una nuova aggiunta nei giorni a venire, anche se ci sono ancora diversi nomi nella lista dei desideri. Tuttavia, potrebbe esserci ancora un'altra pista aperta che porta a Florian Thauvin. L'esterno è un obiettivo per l'estate, quando partirà dal Marsiglia a parametro zero ma, a meno che non venga ceduto Castillejo, il suo acquisto immediato appare difficile.

Milan, per Thauvin ci sarebbe qualche speranza

Secondo alcni media francesi, il presidente del Marsiglia Jacques-Henri Eyraud avrebbe criticato la squadra dopo la sconfitta di ieri sera contro il Nîmes, club in lotta per la retrocessione. La prima cosa che avrebbe tenuto a precisare è relativa ai giocatori i cui contratti sono in scadenza a fine stagione.

A quanto pare ha detto che andrà a trovare il tecnico André Villas-Boas e il direttore sportivo Pablo Longoria entro le prossime 48 ore per "confermare la loro intenzione di rimanere in modo professionale". Se i giocatori non dovessero partecipare all'incontro (Thauvin tra questi), avrebbero 13 giorni per trovare un nuovo club. Dunque, la situazione appare incandescente e, visto che il Milan è tra i club maggiormente interessati al giocatore, potrebbe approfittarne anticipandone l'arrivo nella sessione di mercato invernale.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!