Un tonfo inaspettato, non tanto per il risultato, quanto per la prestazione fornita dalla squadra. Sembra questa la sintesi della partita giocata dalla Juventus contro l'Inter. Gli uomini di Pirlo non sono riusciti mai ad impensierire Handanovic, se non negli ultimi minuti della partita, quando il risultato era già compromesso. Il 2 a 0 dei nerazzurri a San Siro testimonia come la Juventus sia ancora lontana dall'idea di calcio del suo tecnico. Ciò che però ha più sorpreso è la mancanza di voglia di vincere dei bianconeri, anche se bisogna riconoscere i meriti dell'Inter. Questa è l'idea di Alessandro Del Piero, l'ex capitano della Juventus a Sky Sport ha infatti sottolineato l'ottima prestazione degli uomini di Conte.

Allo stesso tempo ha lanciato una frecciatina pesante ad Andrea Pirlo, per il quale in alcune scelte tattiche è stato discutibile. Proprio l'ex capitano bianconero ha dichiarato: "La vera domanda da farsi è perché Pirlo ha messo Ramsey davanti a Frabotta perché Hakimi è davvero impressionante".

Alessandro Del Piero su Inter-Juventus

Alessandro Del Piero, nel post partita di Inter-Juventus, ha dichiarato: "Credo che la Juve abbia giocato male sotto tutti i punti di vista". Secondo l'ex capitano bianconero sono mancate le idee, inoltre ci sono stati pochi tiri in porta. La Juventus h provato a gestire il pallone ma bisogna riconoscere che si è trovata davanti "una squadra perfetta". Ha poi aggiunto: " L'Inter ha giocato con tranquillità e semplicità".

Parziale scusante per la Juventus, secondo Del Piero, è la fase di cambiamento che sta riguardando la squadra bianconera. Per il resto l'ex giocatore della Juventus ha riconosciuto i meriti dell'Inter sottolineando come la squadra di Conte nel match di San Siro ha espresso quasi tutto il suo potenziale. Ha infatti aggiunto: "Dico quasi perché Romelu Lukaku e Lautaro Martinez hanno sprecato qualche occasione".

La Juventus giocherà la finale di Supercoppa italiana contro il Napoli mercoledì 20 gennaio

Gran parte degli addetti ai lavori hanno riconosciuto la prestazione davvero negativa della Juventus. Se da una parte Alessandro Del Piero ha parlato di mancanza di idee, dall'altra il giornalista sportivo ha sottolineato come alla squadra di Pirlo manchi personalità.

Di certo per la Juventus l'occasione di riscatto è immediata, mercoledì 20 gennaio infatti si gioca la finale di Supercoppa italiana contro il Napoli. Un match importante anche perché potrebbe ridare entusiasmo all'ambiente bianconero. Pirlo spera di recuperare Cuadrado, Alex Sandro e de Ligt. I primi due hanno evidentemente più probabilità di farlo rispetto all'olandese, in quanto sono risultati positivi al coronavirus prima del difensore centrale.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!