Domenica 17 gennaio alle ore 20:45 si giocherà Inter-Juventus, match valido per la 18^ giornata di Serie A.

Inter e Juventus si sfidano per la 175^ volta nella loro storia. L'ultima sfida a San Siro si disputò il 6 ottobre 2019, quando, sulla panchina dei bianconeri, sedeva Maurizio Sarri. In quell'occasione la Juventus vinse 1-2 grazie ai gol di Dybala e Higuain, mentre per i nerazzurri andò a segno Lautaro Martinez.

Come arrivano le due squadre a questo match

I padroni di casa arrivano a questo importantissimo "derby d'Italia" da secondi in classifica. Il Milan capolista dista "solo" tre punti, per cui l'Inter vorrà sicuramente mettere pressione ai cugini rossoneri impegnati lunedì contro il Cagliari.

C'è poi un altro dato da sottolineare: Antonio Conte da allenatore come rivale dei bianconeri non ha mai vinto.

La Juventus, invece, è quarta a -4 punti dai nerazzurri, ma con una partita da recuperare contro il Napoli. I bianconeri, dunque, vincendo sia domenica sera che poi nel recupero, potrebbero scavalcare Roma e Inter. In caso di successo dei nerazzurri, invece gli uomini di Conte si porterebbe a +7 sulla Juve. Entrambe le formazioni, dunque, faranno di tutto per portare a casa i tre punti.

Come potrebbero schierare le squadre Conte e Pirlo

Per quanto riguarda l'Inter, Antonio Conte avrà a disposizione tutta la rosa, ad eccezione di Danilo D'Ambrosio, che dovrà stare fuori almeno un mese per l'infortunio rimediato nella sfida contro la Sampdoria dello scorso 6 gennaio.

Tornerà la difesa titolare con De Vrij, Bastoni e Skriniar. Sulle fasce ci saranno Hakimi (a destra) e Young (a sinistra). A centrocampo Vidal affiancherà Brozovic e Barella, con Eriksen che tornerà in panchina dopo i 120 minuti giocati mercoledì contro la Fiorentina. Davanti si rivede la formidabile coppia di attacco Lukaku-Lautaro, che tanto ha fatto esultare i tifosi.

In casa Juventus mister Pirlo, invece, deve fare i conti con le assenze e le indisponibilità. Sono già stati recuperati Chiesa e McKennie, anche se non ancora al massimo della condizione fisica. Ad oggi Alex Sandro, Cuadrado e De Ligt risultano ancora positivi a Covid-19, mentre Dybala, dovrà star fuori fino a fine Gennaio. Probabile che a proteggere i pali di Szczesny possa rivedersi la coppia Bonucci-Chiellini, mentre sulle fasce spazio a Danilo e Frabotta.

A centrocampo Bentancur e Rabiot (favorito su McKennie). Titolare Chiesa, anche se non al meglio, sull'out di destra e Ramsey dalla parte opposta. Dopo il gol in Coppa Italia di mercoledì contro il Genoa, sarà confermato Morata con Ronaldo al suo fianco.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!