La Juventus ha battuto per 2-0 il Bologna nell'ultima giornata di andata di Serie A. Reduce dalla vittoria della Supercoppa Italiana contro il Napoli, la Juventus di Andrea Pirlo doveva dare delle risposte anche in campionato e, contro il Bologna all'Alianz Stadium, è arrivata una vittoria convincente grazie alle reti di Arthur e di McKennie, una per tempo.

Con questo risultato, nella classifica di Serie A, i bianconeri si portano a 7 punti di ritardo dal Milan capolista e a 5 di distacco dall'Inter seconda, avendo anche un match da recuperare (contro il Napoli).

In questo turno di campionato, infatti, Milan e Inter non hanno vinto: la squadra di Pioli è stata battuta nettamente dall'Atalanta per 3-0, mentre quella di Conte è stata fermata sul pareggio 0-0 dall'Udinese.

Ora in bianconeri devono preparare la sfida di Coppa Italia contro la Spal in gara unica, fissata per il 27 gennaio.

Per la Juventus segnano Arthur nel primo tempo e McKennie nella ripresa

Nel primo tempo è stato il centrocampista Arthur a sbloccare la gara, con un tiro leggermente deviato da un giocatore del Bologna. Gli ospiti provano a reagire, ma la difesa, con Bonucci e Chiellini sugli scudi, rimane sempre molto attenta.

Nella ripresa, il Bologna, parte aggressivo fin dai primi minuti di gioco, ma nonostante gli assalti la difesa della Juventus regge.

Poi dalla panchina, Andrea Pirlo, azzecca la mossa vincente: toglie Bernardeshci e inserisce Alvaro Morata. Da questo cambio in poi la squadra sembra più equilibrata. Da un calcio d'angolo, nasce la rete del 2-0 con l'americano McKennie che è il più veloce insaccare di testa. Nel finale di gara entra anche in campo De Ligt, al rientro dopo essere tornato negativo alla Covid-19.

Il migliore in campo della Juventus è stato McKennie, decisivo sia in fase di impostazione che sul piano realizzativo. Da rivedere, invece, le prove di Federico Bernardeschi e Rodrigo Bentancur, apparsi sottotono, appena sufficiente invece la prova di Cristiano Ronaldo.

Per la Juventus ora c'è la Coppa Italia contro la Spal

Adesso la squadra bianconera deve preparare la sfida di Coppa Italia contro la Spal di mercoledì 27 gennaio: è possibile che possa essere fatto un ampio turn over, per dare riposo a chi ha giocato di più e anche per far ritrovare il ritmo partita a chi recentemente ha giocato meno.

Il match si gioca a Torino (ore 20:45) in gara unica, quindi in caso di parità al 90° minuto si disputeranno i tempi supplementari e poi eventualmente si tireranno i rigori.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!