Il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici in questi giorni sta valutando il possibile rinforzo per il settore avanzato. La lista di mercato comprende diversi nomi, si va da giocatori a costo zero quale Graziano Pellè, a quelli low cost come Fernando Llorente fino ad arrivare a investimenti per il presente e per il futuro. In quest'ultima categoria rientra la punta attualmente in prestito al Genoa, ma di proprietà del Sassuolo Gianluca Scamacca. Il nazionale under 21 italiano piace molto alla società bianconera, tanto che sarebbe già stata avviata una trattativa con il Sassuolo per il suo acquisto.

La situazione però è ferma in questo momento perché gli emiliani vorrebbe definire l'affare sulla base di un prestito con obbligo di riscatto mentre la Juventus vorrebbe il diritto di riscatto.

Nelle ultime ore però la società bianconera avrebbe trovato il modo per alleggerire le richieste del Sassuolo. Potrebbe infatti acquistare il difensore e centrocampista di fascia sinistra del Sint-Truiden Liberato Giampaolo Cacace ed inserirlo nella trattativa per Scamacca. Il nazionale neozelandese è un classe 2000, ha passaporto italiano e quindi arriverebbe in Serie A da comunitario.

Cacace potrebbe essere inserito nell'affare Scamacca

La Juventus sarebbe pronta a definire l'acquisto di Cacace. La valutazione del giovane difensore è di 5-6 milioni di euro.

Un investimento che potrebbe essere utilizzato per arrivare a Scamacca. In questo modo la società bianconera vorrebbe provare ad alleggerire le richieste del Sassuolo sulla punta della nazionale under 21 italiana. Cacace rappresenterebbe una sorta di anticipo per arrivare a Scamacca, valutato circa 20 milioni di euro dal Sassuolo. In questo modo la Juventus eviterebbe di definire l'acquisto della punta sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, formula sgradita dalla società bianconera.

Il mercato della Juventus

Gli ultimi giorni saranno evidentemente decisivi per capire l'evolversi della situazione Scamacca. Intanto però Paratici valuta sempre da vicino le alternative. Allo stesso tempo starebbe lavorando anche alla cessione di Sami Khedira. L'obiettivo è quello di rescindere il contratto del centrocampista tedesco a gennaio così da evitare di pagare interamente i sei milioni di euro lordi dell'ingaggio.

Tale risparmio potrebbe ritornare utile anche per investire sulla punta tanto desiderata da Pirlo. Il dirigente bianconero, però, sta gettando le basi anche per il Calciomercato estivo. L'investimento principale di giugno potrebbe riguardare il centrocampo. Nelle ultime ore si parla di una possibile riconferma di Paul Pogba al Manchester United. Per questo il rinforzo sulla mediana da parte della Juventus potrebbe essere scelto fra due nomi: Houssem Aouar del Lione e Manuel Locatelli del Sassuolo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!