Dopo esser stata vicina all'acquisto di Fabio Quagliarella, la Juventus avrebbe deciso di aspettare qualche giorno prima di definire l'acquisto di una punta. Il giocatore della Sampdoria è stato il primo obiettivo della società bianconera, a conferma di questo anche il post su Instagram del giocatore. Quagliarella ha infatti postato una sua immagine con un testo significativo: "Ci sono legami più forti di tutto, che vanno oltre lusinghieri corteggiamenti". Un messaggio che nasconde la volontà del giocatore di rimanere alla Sampdoria e di rifiutare l'offerta della Juventus. Una decisione che avrebbe portato la società bianconera a posticipare l'acquisto di una punta a dopo il match contro l'Inter, previsto il 17 gennaio.

Solo dopo si proverà a definire l'investimento su un'alternativa ad Alvaro Morata. D'altronde anche Pirlo di recente ha dichiarato la necessità di rinforzare il settore avanzato, dando alternative alle tre punte già presenti. Anche Kulusevski può essere adattato come seconda punta ma il tecnico della Juventus preferisce schierarlo centrocampista di fascia o trequartista.

L'acquisto della punta potrebbe essere posticipato dopo il match contro l'Inter

Bisognerà attendere almeno il 17 gennaio prima di vedere la nuova punta che andrà a rinforzare il settore avanzato della Juventus. A confermarlo le ultime indiscrezioni di mercato, soprattutto dopo il presunto no di Quagliarella all'offerta bianconera. La punta classe 1983 piaceva e piace per le sue capacità tecniche e tattiche ma anche perché conosce bene l'ambiente bianconero.

Quagliarella però non è l'unico ex seguito dalla Juventus.

Si starebbero valutando anche Fernando Llorente e Mario Mandzukic. La punta spagnola ha un contratto con il Napoli fino a giugno 2021. Potrebbe liberarsi dalla società campana ma solo dopo la Supercoppa italiana, anche perché il Napoli è in attesa di recuperare l'infortunato Mertens e Osimhen, positivio al coronavirus.

Per quanto riguarda Mandzukic, si tratterebbe di un'occasione di mercato importante in quanto attualmente è senza squadra e non avrebbe problemi a trovare un'intesa contrattuale con la Juventus.

Piacciono Graziano Pellé, Leonardo Pavoletti e Gianluca Scamacca

Arriverebbe a parametro zero anche Graziano Pellé, l'ex nazionale italiano è andato in scadenza a fine 2020 dopo aver giocato diverse stagioni nel campionato cinese, nello Shendong Luneng.

La Juventus segue inoltre la punta del Cagliari Leonardo Pavoletti e quella del Genoa Gianluca Scamacca. Il nazionale under 21 è attualmente in prestito nella società ligure ma è di proprietà del Sassuolo. Il giovane sarebbe apprezzato perché simile per caratteristiche tecniche e fisiche ad Alvaro Morata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!