Il Milan sta vivendo una stagione al di sopra delle attese e per diverso tempo i rossoneri hanno occupato la prima posizione in classifica. Una serie di infortuni e un vistoso calo di forma hanno consentito all'Inter di superare i ragazzi di Stefano Pioli in campionato e si sono aperte delle discussioni sulla profondità della rosa. In tal senso, Paolo Maldini si starebbe muovendo per cercare il prossimo attaccante e le attenzioni sarebbero ricadute su Ciro Immobile, mentre per il centrocampo resterebbe vivo il nome di Isco.

Calciomercato Milan, Maldini vorrebbe Immobile

In casa rossonera ci sono grandi dubbi sul ruolo di centravanti in vista della stagione 2021-22, con Zlatan Ibrahimovic e Mario Mandzukic che vedranno scadere il proprio contratto il prossimo giugno. C'è da dire, però, che lo svedese sembra destinato a rimanere alla base e il croato ha un'opzione affinché il suo accordo possa essere prolungato in caso di qualificazione in Champions. Maldini è consapevole che l'attacco del Milan ha bisogno di più punti di riferimento e l'età dello svedese mette in luce la necessità di trovare un punto di riferimento anche per le prossime stagioni. L'ex capitano rossonero avrebbe messo gli occhi sulla star della Lazio Ciro Immobile, che negli ultimi anni è stato uno dei migliori attaccanti in Serie A sotto la guida di Simone Inzaghi.

A 31 anni, Immobile ha segnato 14 gol in 21 partite in questa stagione, risultando ancora una volta tra i capocannonieri del calcio italiano, obiettivo che sembra raggiungere ogni stagione. Tali exploit potrebbero portarlo a giocare a San Siro la prossima stagione, entrando a far parte del progetto che il Milan avrebbe in mente di realizzare.

Calciomercato Milan, Isco sarebbe una possibilità

Secondo le ultime indiscrezioni che circolano online, Isco sembra destinato a lasciare il Real nella finestra di mercato estiva essendo finito indietro nelle gerarchie sotto la guida di Zinedine Zidane, nonostante una apparizione nella recente partita di Champions League contro l'Atalanta in cui si è messo in mostra.

Lo spagnolo - che compirà 29 anni il prossimo aprile - avrebbe attirato le attenzioni del Milan. Il suo nome è stato legato ai rossoneri durante il Calciomercato di gennaio e potrebbe tornare di moda in estate. Il problema attuale è lo stipendio, ma il decreto crescita potrebbe venire in aiuto ai club italiani in questo senso, consentendo un taglio fiscale del 50% se il giocatore rimanesse per due o più anni.

Anche la Juventus penserebbe all'ex stella del Malaga, così come il duo di Premier League Everton-West Ham. Isco è sotto contratto con il Real fino al 30 giugno 2022 e il suo valore è attualmente di 20-25 milioni di euro. I rossoneri incontreranno presto i Blancos per discutere del futuro di Brahim Diaz, che piace a Zidane, quindi non si può escludere che Brahim possa tornare al Real con Isco che farebbe il percorso inverso.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!