Questo mercoledì 3 marzo nel turno infrasettimanale di Serie A è in programma il "derby della Lanterna": la sfida fra Genoa e Sampdoria si gioca allo stadio "Luigi Ferraris" di Marassi alle ore 20:45.

I rossoblù sono attualmente al 13° posto in classifica con 26 punti, mentre i blucerchiati sono decimi con 30 punti.

Lo stato di forma delle squadre

Negli ultimi due turni di Serie A, entrambe le compagini hanno avuto un rendimento abbastanza al di sotto delle aspettative, con appena un punto conquistato dai rossoblù [VIDEO]contro il Verona, mentre i blucerchiati hanno perso contro due squadre come Lazio e Atalanta.

Nonostante questo piccolo periodo senza vittorie, sia Ballardini che Ranieri possono comunque ritenersi tranquilli, con le due squadre che navigano ormai lontane dalla zona retrocessione, con 12 punti di margine per i doriani e 8 per il grifone.

Una partita che a Genova 'vale una stagione'

Detto questo però, una partita come il Derby può sempre indirizzare un'intera stagione, in positivo o in negativo, soprattutto nel caso della stracittadina genovese: le due squadre raramente si trovano a lottare per obbiettivi più ambiziosi di una tranquilla metà classifica, e quindi la supremazia cittadina vale quasi come un trofeo, in particolare in una stagione nella quale le due squadre si sono già affrontate due volte: una in campionato, 1-1 finale, e nel quarto turno di Coppa Italia con vittoria del Genoa per 3-1.

La Samp proverà quindi ad interrompere la striscia positiva dei rivali, che non perdono da tre derby consecutivi, dato che i rossoblù hanno vinto anche la partita di ritorno della scorsa stagione. Inoltre, Ballardini non ha mai perso nelle quattro stracittadine al timone del Genoa, con due vittorie e due pareggi, un trend positivo che gli uomini di Ranieri proveranno in tutti i modi a ribaltare.

Le probabili formazioni del match

Dopo aver usufruito di un vasto turnover nell'ultima giornata, Ballardini e Ranieri riproporranno senza dubbio le loro formazioni ideali per avere la meglio.

Per i rossoblù tornerà a formarsi la coppia d'attacco ormai consolidata tra Destro e Shomurodov, con Pandev e Scamacca che scalpitano in panchina, mentre a centrocampo probabilmente ritroveranno una maglia da titolari sia Zajc che Badelj, così come Mimmo Criscito ricomporrà il trio difensivo con Radovanovic e Masiello.

In casa doriana, come spesso in questa stagione, saranno molti i dubbi e i ballottaggi che Ranieri porterà con sé fino all'ultimo, ma è molto probabile che in una partita del genere il tecnico romano si affidi agli uomini di maggior esperienza a sua disposizione. Torneranno titolari Candreva e Adrien Silva, mentre in attacco ci dovrebbe essere la coppia Keita-Quagliarella, con la giovane rivelazione Damsgaard che potrebbe partire inizialmente dalla panchina.

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra; Destro, Shomurodov. All. Ballardini.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Adrien Silva, Thorsby, Jankto; Keita Balde, Quagliarella.

All. Ranieri.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!