Khabib Nurmagomedov, ex campione UFC e grande amico di Cristiano Ronaldo, nel corso di un'intervista ha reso pubblica una confessione che riguarderebbe da vicino il fenomeno portoghese: 'Teme che suo figlio non abbia le stesse motivazioni per esserne l'erede'. La sensazione è che il mondo ovattato in cui è cresciuto Cristiano Jr possa appiattire gli stimoli necessari per la propria realizzazione. Una dichiarazione che fa luce su un rapporto particolarmente stretto tra le due stelle dello sport; a confermarlo, lo stesso lottatore russo, che si lascia andare ad una considerazione personale sul futuro di CR7 [VIDEO]: 'Penso che continuerà a giocare per altre due o tre stagioni'.

'Quando hai tutto è difficile trovare la giusta motivazione'

Non è un mistero che lungo il cammino di Cristiano Ronaldo, nell'ascesa al vertice del calcio mondiale, si siano interposti diversi ostacoli. L'estrazione sociale da cui proveniva la famiglia non ammetteva particolari ambizioni o velleità; un bambino il cui più grande desiderio era diventare calciatore, ma che 'poteva solo sognare di avere un paio di scarpini'. A ribadirlo è la star della UFC Khabib Nurmagomedov, intervistato dallo Youtuber russo 'Krasava'. Il daghestano pone l'accento sulla forte determinazione del cinque volte pallone d'oro, incensandolo per aver sovvertito la sorte, traendo energia dai suoi punti deboli:' Ho capito che non è una persona che si accontenta di due o tre titoli'.

Una fame agonistica che ne ha da sempre contraddistinto la carriera, cui fa da contraltare il pacchiano lusso nel quale è avvolto 'Cristianinho'. Proprio l'eccessivo sfarzo potrebbe rivelarsi un limite per le sue prospettive: 'Ronaldo vorrebbe che il figlio diventasse suo erede ma teme non abbia le motivazioni sufficienti'.

Insomma un dubbio lecito, secondo Khabib, che condivide lo stesso pensiero del portoghese: 'Quando hai tutto è difficile trovare i giusti stimoli'.

Khabib sul futuro di CR7: 'Continuerà per altri due o tre anni'

Khabib e Ronaldo, due lingue e culture differenti, accomunati dalla stessa brama di essere i migliori nel loro sport.

Quella smania di affermarsi e distinguersi dagli altri, tipica del predestinato. Mai paghi dei loro successi e sempre focalizzati verso ulteriori sfide; così se il lottatore pare stia cercando nuovi stimoli proprio nel calcio, CR7 è più incentrato che mai nel continuare a infrangere record a suon di gol. 'Recentemente ha vinto il suo trentesimo titolo, è il miglior realizzatore della storia', afferma il russo. Agganciato recentemente Pelè nella classifica marcatori all time a quota 767, lo juventino ha già puntato Romario, a sole cinque lunghezze di distanza.

A tal proposito l'ex campione dei pesi leggeri afferma: 'Credo che andrà avanti per altre due o tre stagioni'. La certezza è che, seppur per non molto, il futuro del giocatore sia tutto da scrivere e nel frattempo voglia conquistare altri trofei.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!