In questi giorni, si parla molto di Cristiano Ronaldo e del suo futuro alla Juventus. CR7 e i bianconeri sono legati fino al 2022 ma ogni decisione sulla sua permanenza a Torino verrà presa solo al termine della stagione. In molti però sostengono che la Juventus dovrebbe lasciar partire il portoghese. Stando a quanto afferma La Repubblica, nel 2019, quando Allegri lasciò la Vecchia Signora, avrebbe dato un ultimo consiglio ad Agnelli, ovvero liberarsi di Cristiano Ronaldo. Per il tecnico livornese, CR7 bloccava la crescita della squadra e della società.

Questo consiglio, però, non venne preso in considerazione visto che il portoghese veste la maglia bianconera ormai da tre stagioni.

La Juventus e Ronaldo pensano al presente

Le strade della Juventus e di Massimiliano Allegri nella primavera del 2019 si sono separate e il club bianconero è ripartita con un nuovo tecnico. Dopo questo addio le difficoltà non sono mancate. Ma prima del suo addio, il tecnico livornese, sostenne che Cristiano Ronaldo poteva essere un blocco per la crescita della squadra. Le cose ovviamente sono andate in modo diverso visto che la società ha fondato le sue basi proprio su CR7. Questi, però, sono giorni turbolenti per il portoghese che occupa tutte le prime pagine dei giornali e in molti sostengono che il suo nervosismo condizioni troppo il resto della squadra.

Cristiano Ronaldo sarebbe concentrato solo sul presente e il nervosismo visto dopo il match contro il Genoa era dovuto al fatto di non aver segnato. Dunque, non ci sarebbero motivi nascosti dietro al malumore del portoghese. L'attaccante della Juventus era nervoso solo perché non aveva aiutato la squadra come avrebbe voluto.

Perciò ora come ora, Ronaldo sarebbe solo concentrato sul finale di stagione e in modo particolare sulla gara contro l'Atalanta.

La Juventus prepara la partita contro l'Atalanta

Oggi 13 aprile, la Juventus si ritroverà al JTC per preparare la partita contro l'Atalanta. Dunque, dopo il giorno di riposo concesso ieri 12 aprile da Andrea Pirlo, CR7 e compagni torneranno alla Continassa.

Per il tecnico bresciano, nella seduta di questo pomeriggio, ci sarà un importante rientro. Infatti, Leonardo Bonucci ha ottenuto un doppio tampone negativo al Covid - 19 e può tornare a disposizione della Juventus. Il numero 19 juventino sarà a disposizione per il match contro l'Atalanta. Dunque, l'unico assente resta Federico Bernardeschi che è ancora positivo al Covid - 19. La speranza è che anche lui possa negativizzarsi il prima possibile. Il rientro consentirebbe ad Andrea Pirlo di avere a disposizione tutta la rosa al completo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!