I prossimi giorni potrebbero dirci molto sul futuro della panchina della Juventus. Il pareggio nel derby contro il Torino avrebbe messo ulteriormente in discussione la posizione di Pirlo da tecnico bianconero. Non è da scartare un clamoroso ribaltone in caso di sconfitta contro il Napoli mercoledì 7 aprile. Intanto però si parla dei possibili sostituti dell'ex centrocampista bianconero. Soprattutto dopo che gran parte dei giornali sportivi hanno confermato un presunto incontro fra Agnelli e Allegri negli ultimi giorni. Agli occhi di molti infatti non è passata inosservata l'assenza di Agnelli allo stadio Grande Torino nel derby piemontese (finito 2 a 2).

Alcune indiscrezioni circolate sul web confermerebbero che il massimo dirigente bianconero avrebbe assistito al match insieme a Massimiliano Allegri a Forte dei Marmi.

Un incontro che potrebbe lasciar pensare a un cambio di panchina da parte della società bianconera in caso di sconfitta contro il Napoli nel match di recupero della quarta giornata di campionato. Secondo Sport Mediaset però Allegri rappresenterebbe una concreta possibilità per la panchina bianconera ma il sogno di Agnelli sarebbe Zinedine Zidane.

La Juventus sognerebbe l'ingaggio di Zinedine Zidane

La Juventus potrebbe decidere di cambiare allenatore, se non a stagione in corso, a fine campionato. Sono queste le ultime indiscrezioni di mercato lanciate da gran parte dei giornali sportivi italiani e non.

I risultati deludenti raccolti dalla squadra bianconera lasciano pensare a un futuro senza l'attuale tecnico Pirlo. Si parla di un suo possibile esonero nell'immediato, con il possibile ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera. Secondo Sport Mediaset però il sogno di Agnelli sarebbe Zidane, che potrebbe lasciare il Real Madrid a fine stagione nonostante abbia ancora un contratto fino a giugno 2022.

Dalla Spagna però si parla di un addio del francese al Real ma non per andare alla Juventus. Sarebbe infatti il possibile successore di Deschamps come commissario tecnico della nazionale francese.

Simone Inzaghi la possibile alternativa a Zinedine Zidane

Se non dovesse esserci la possibilità di ingaggiare Zidane, la Juventus valuterebbe come alternativa Simone Inzaghi.

Nonostante tecnico e società laziale abbiano ribadito la volontà di proseguire insieme, il rinnovo di contratto ancora non definito lascia pensare che Inzaghi possa lasciare la Lazio a fine stagione. Fra l'altro il suo ingaggio sarebbe sponsorizzato anche dal direttore sportivo Fabio Paratici, concittadino e grande amico dell'attuale tecnico della Lazio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!