L'Inter avrebbe deciso il nome dell'erede di Samir Handanovic. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni di mercato, il portiere del futuro potrebbe essere Bartlomiej Dragowski. Il portiere della Fiorentina, soprattutto dopo l'addio di Gennaro Gattuso, potrebbe lasciare la Toscana per tentare una nuova avventura con il club milanese. La strategia dei dirigenti nerazzurri sarebbe quella di ingaggiare il classe 1997 ed affiancarlo al collega Samir Handanovic per una stagione, Lo sloveno, infatti, vedrà scadere il suo contratto giusto tra un anno.

Giuseppe Marotta avrebbe in mente di attuare lo stesso procedimento che ha coinvolto Gianluigi Buffon e Szczesny quando il dirigente era in forza alla Juventus.

L'arrivo dell'ex Empoli alla corte di Simone Inzaghi chiuderebbe il discorso relativo ai portieri. Dopo aver ingaggiato anche l'ex Crotone, Cordaz, la società nerazzurra dovrà trovare una sistemazione a Radu. Sul calciatore polacco ci sarebbe il Verona, che potrebbe decidere di cedere Marco Silvestri che, nelle ultime settimane, sarebbe stato affiancato anche all'Inter, che poi avrebbe deciso di non continuare la trattativa anche per un fattore anagrafico.

Possibile trattativa con il Cagliari per Nandez

Radu interesserebbe anche al Cagliari.

La società sarda potrebbe infatti perdere Alessio Cragno, corteggiato da Atalanta e Roma, ed avrebbe pensato all'ex Genoa come portiere del futuro. I dirigenti milanesi, considerati gli ottimi rapporti con la squadra sarda, potrebbero decidere di riprendere il discorso relativo a Nahitan Nandez, Il centrocampista sarebbe un vero obiettivo di mercato e nell'operazione si potrebbero inserire come contropartite tecniche i cartellini di Andrea Pinamonti e Radu.

Inizialmente si sarebbe pensato di proporre Matias Vecino, ma il veto che avrebbe posto Simone Inzaghi avrebbe cambiato i piani dirigenziali.

Inter: occhi su Raspadori e Caicedo

L'Inter, inoltre, avrebbe accelerato i contatti con il Sassuolo per assicurarsi le prestazioni di Giacomo Raspadori, che dovrebbe lasciare il Sassuolo al termine dell'Europeo.

Negli ultimi giorni ci sarebbe stato un patto tra i dirigenti Marotta e Carnevali. L'attaccante classe 2000 potrebbe essere anche l'erede di Lautaro Martinez. L'argentino sarebbe molto corteggiato dall'Atletico Madrid e dal Barcellona. La valutazione del club milanese sarebbe di circa 90 milioni, cifra che garantirebbe anche una netta plusvalenza alle casse di Steven Zhang. Il tecnico Inzaghi, inoltre, avrebbe richiesto anche Felipe Caicedo come vice Lukaku. La valutazione del calasse 1988 sarebbe di circa 8 milioni di euro.