Lorenzo Lucca sta infiammando il mercato italiano e non solo. Il giovane attaccante del Pisa, grazie ad una prima parte di stagione di alto livello, ha attirato su di sé l'interesse dei top club italiani, in particolar modo del Milan che sta osservando con grande attenzione la situazione del classe 2000.

I rossoneri avrebbero iniziato le manovre per portare il giovane attaccante a Milano, anticipando la concorrenza di Inter e Juventus che avrebbero messo nel mirino Lucca, autore finora di 6 gol in 7 partite di Serie B con la maglia del Pisa.

La dirigenza del Diavolo, guidata da Maldini e Massara, potrebbe però effettuare una strategia molto simile a quella già attuata per acquistare Adli, centrocampista del Bordeaux, lasciato ai girondini fino alla fine della stagione.

Ecco perchè, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, la società rossonera potrebbe riproporre la stessa strategia pure al Pisa, offrendo una cifra attorno ai 10 milioni per accaparrarsi le prestazioni del giovane bomber italiano e lasciandolo un anno in Serie B, per maturare ancora ed essere poi un tassello fondamentale per il futuro del club rossonero.

Milan, si monitora la pista Belotti

Lucca non è il solo obiettivo per l'attacco dei rossoneri. Infatti, vista l'età avanzata di Zlatan Ibrahimovic, la società meneghina starebbe valutando diversi profili per completare il reparto offensivo nella prossima sessione di Calciomercato.

Tra i nomi sul taccuino della dirigenza, ci sarebbe anche Andrea Belotti, che non ha ancora rinnovato il proprio contratto con il club guidato da Urbano Cairo.

Il "Gallo" potrebbe essere alla sua ultima stagione con la maglia granata: per questo i rossoneri stanno valutando la situazione con grande attenzione, per capire la fattibilità dell'affare ed acquistare il bomber italiano a costo zero, al termine del suo contratto con il Torino.

Sul centravanti campione d'Europa con la nazionale, non ci sarebbe solo il Milan; infatti, anche l'Inter sarebbe sul giocatore visto il possibile addio di Sanchez e l'obiettivo di rinforzare l'attacco a disposizione del tecnico nerazzurro Simone Inzaghi.

Attenzione anche alla Fiorentina, che in caso di addio di Dusan Vlahovic (visto l'annuncio del presidente viola Rocco Commisso del mancato rinnovo con la società gigliata), potrebbe fiondarsi a gennaio sull'attaccante del Toro.

Intanto, i rossoneri stanno lavorando senza sosta anche per quanto concerne il rinnovo di Frank Kessie, che non ha ancora accettato l'offerta di 5 milioni da parte del Diavolo. Sul centrocampista ivoriano, ci sarebbe l'interesse del Paris Saint Germain ma anche del Barcellona che vorrebbe ingaggiarlo a parametro zero.