Monitorare le situazioni più vantaggiose di mercato e puntellare l'organico con acquisti importanti: è questo l'obiettivo del Milan che sta valutando diverse opportunità sul mercato italiano ma anche internazionale, anche già in previsione della prossima estate.

In quest'ottica, la dirigenza rossonera capitanata da Maldini e Massara starebbe seguendo con grande attenzione l'evolversi della situazione di Jesse Lingard, talentuoso centrocampista del Manchester United, che avrebbe deciso di non rinnovare il contratto con i Red Devils. Dopo diversi prestiti, tra cui l'ultimo al West Ham, il centrocampista inglese ha deciso di non continuare la sua esperienza all'Old Trafford, per giocare con maggiore continuità e magari pure conquistare la Nazionale inglese.

Il Milan potrebbe così fiondarsi sul calciatore, che secondo quanto riportato Espn, vorrebbe fare una nuova esperienza tra Italia e Spagna. I rossoneri vorrebbero il calciatore a parametro zero, però devono fronteggiare l'offensiva del Barcellona che sarebbe interessato all'esterno dello United, ma anche del West Ham che vorrebbe definitivamente il cartellino del calciatore dopo il prestito della passata stagione.

Il Diavolo starebbe prendendo in considerazione anche il profilo di Van De Beek, che come Lingard, sarebbe ai margini del progetto dello United. Sul centrocampista olandese ex Ajax, ci sarebbe l'interesse anche dell'Inter, intenzionata a puntellare il centrocampo a disposizione di Simone Inzaghi.

Milan, Diaz positivo al Covid: si scalda Maldini

Intanto, i rossoneri stanno preparando la sfida di campionato contro il Verona, con qualche intoppo. Infatti, dopo le defezioni di Maignan e Theo, arriva anche quella di Brahim Diaz che, come riportato in un comunicato del club rossonero, è risultato positivo al Covid. Il numero 10 rossonero salterà le prossime sfide, in particolare quella di Champions contro il Porto, fondamentale per il prosieguo europeo dei rossoneri.

Al posto dell'ex Real Madrid, dovrebbe agire Daniel Maldini nel ruolo di trequartista, nel ballottaggio che coinvolge anche Krunic. Il giovane talento rossonero potrebbe così giocare la sua seconda partita da titolare, dopo quella contro lo Spezia condita dal primo gol con la maglia del Diavolo, sotto gli occhi di papà Paolo.

A centrocampo pare confermato Tonali che verrà affiancato da Kessie, autore di una grande prova contro l'Atalanta.

In attacco torna dal primo minuto Olivier Giroud che ha superato i problemi alla schiena, mentre Zlatan Ibrahimovic dovrebbe essere convocato per la sfida contro l'undici di Tudor per poi essere a pieno regime per la sfida di Champions col Porto.