La dirigenza del Milan, dopo un lungo pressing nelle ultime settimane, starebbe per rinunciare all’acquisto del belga Charles De Ketelaere, anche perché il Bruges non avrebbe risposto all’ultima offerta di oltre 30 milioni di euro. Se entro la prossima settimana il Milan non avrà risposte dal Bruges, i rossoneri vireranno sul piano B.

Maldini e Massara, dunque, potrebbero virare su altri obiettivi e nelle ultimissime ore si sarebbe aperta una trattativa col Napoli per l’acquisto di Zielinski, sul quale però ci sarebbero molti top club europei. Allo stesso tempo, si lavora ancora per l’acquisto di Renato Sanches dal Lille.

Il Bruges non risponde per De Ketelaere

In questa settimana la dirigenza rossonera attendeva un risposta definitiva dalla società belga per definire o meno la trattativa che avrebbe portato all’acquisto di De Ketelaere. L’offerta del Milan, di oltre 30 milioni di euro, sarebbe stata ritenuta troppo bassa dal Club Bruges e, nonostante il Diavolo abbia già un accordo col giocatore, la dirigenza rossonera con ogni probabilità non aumenterà l’offerta, mettendo di fatto fine alle trattative. Il talento classe 2001 ha molte pretendenti in Europa e, per questo motivo, il Bruges non si è accontentato dell’offerta del Milan, avendo l’obiettivo di vendere il giocatore per una cifra che supera i 40 milioni di euro.

La dirigenza rossonera, però, non si è dimostrata disposta a offrire una cifra del genere. Dunque, se non dovesse arrivare un'apertura finale da parte del Bruges nei prossimi giorni, i tifosi rossoneri dovranno rassegnarsi a non vedere l'esterno belga in serie A.

I possibili acquisti rossoneri

Se De Ketelaere sfumerà definitivamente, la dirigenza rossonera dovrà andare alla ricerca di altri obiettivi da acquistare, soprattutto per il ruolo di trequartista che, ad oggi, è quello maggiormente scoperto.

Dalle ultimissime notizie pare che Maldini e Massara abbiano puntato il trequartista del Napoli Piotr Zielinski, avanzando già una prima offerta per una cifra superiore ai 20 milioni di euro, che però viene ritenuta molto bassa da parte della dirigenza partenopea. Nei prossimi giorni, con ogni probabilità, le due società si incontreranno per discutere del cartellino del centrocampista polacco, che potrebbe essere utilizzato dal tecnico Pioli sia nel centrocampo a due sia nel ruolo di trequartista.

Sul fronte della trattativa con il Lille per Renato Sanches, invece, non si sono grosse novità e questo potrebbe essere positivo per la dirigenza rossonera perché vorrebbe dire che il PSG non ha intenzione di muoversi per l’acquisto del giocatore. Il Milan, al contrario, avrebbe già un accordo di massima con il Lille ed anche con il procuratore del giocatore portoghese, che potrebbe attendere l’inizio della prossima settimana per accettare l’offerta della dirigenza rossonera.