La Juventus è pronta a disputare il match della sesta giornata di campionato contro la Salernitana. Sarà importante ritrovare la vittoria non solo per motivi di classifica ma anche per riscattare la sconfitta in Champions League contro il Paris Saint Germain. La squadra di Allegri ha dimostrato di potersela giocare con i francesi andando anche vicino al pareggio nel secondo tempo. Segnale evidente di come, piano piano, i bianconeri stiano migliorando nel gioco, merito anche del nuovo arrivo a centrocampo, Leandro Paredes. L'argentino, soprattutto nel secondo tempo, è diventato un vero e proprio riferimento per la Juventus al punto tale da giocare molti palloni.

Proprio Allegri, contro la Salernitana, si affiderà a lui: potrebbe confermare il 3-5-2, idea di gioco con la quale è partito nel primo tempo per poi schierare la Juventus con il 4-4-2. Difesa a 3 che sarà schierata anche da Davide Nicola, partito molto bene in campionato con la Salernitana. Sarà un match difficile per la Juventus, Allegri potrebbe fare diverse sostituzioni rispetto al match contro il Paris Saint Germain, con Gatti che potrebbe sostituire Danilo, Rugani Bremer e De Sciglio Cuadrado. Per quanto riguarda, invece, la Salernitana, confermato Mazzocchi, nel settore avanzato dovrebbero giocare Dia e Bonazzoli.

Massimiliano Allegri dovrebbe affidarsi al 3-5-2

La Juventus dovrebbe giocare con la difesa a 3 contro la Salernitana.

In porta Perin, Gatti, Bonucci e Bremer centrali, a centrocampo, invece, Massimiliano Allegri dovrebbe affidarsi a De Sciglio sulla fascia destra, McKennie, Paredes e Rabiot centrali e Kostic sulla fascia sinistra. Per il settore avanzato, invece, il toscano dovrebbe confermare Milik a supporto di Vlahovic. Proprio l'ex Napoli si sta dimostrando non solo bravo a finalizzare ma anche a migliorare il gioco della squadra bianconera.

Davide Nicola dovrebbe schierare punta centrale Bonazzoli

Il tecnico della Salernitana Davide Nicola dovrebbe affidarsi al 3-5-2, con Sepe in porta, Bronn, Fazio e Gyomber in difesa, centrocampo con Candreva sulla fascia destra, centrali Maggiore, Coulibaly e Vilhena, e Mazzocchi sulla fascia destra. Nel settore avanzato Dia dovrebbe giocare a supporto di Bonazzoli.

Entrambe le punte della squadra campana hanno iniziato molto bene la stagione.

Le probabili formazioni di Juventus e Salernitana

Juventus (3-5-2): Perin - Gatti, Bonucci, Bremer - De Sciglio, McKennie, Paredes, Rabiot, Kostic - Milik, Vlahovic. Allenatore Massimiliano Allegri.

Salernitana (3-5-2): Sepe - Bronn, Fazio, Gyomber - Candreva, Maggiore, Coulibaly, Vilhena, Mazzocchi - Dia, Bonazzoli. Allenatore Davide Nicola.