Le ultime prestazioni di Tommaso Baldanzi avrebbero acceso l'interesse di molte squadre sul centrocampista dell'Empoli, tra cui l'Inter che starebbe pensando al giocatore come prospetto per la prossima stagione.

Tommaso Baldanzi, il centrocampista che interessa all'Inter

Tommaso Baldanzi, centrocampista classe 2003, è un talento dell'Empoli che si è messo in mostra in questo campionato, e che l'Inter sta monitorando da diversi mesi per un suo eventuale futuro a Milano.

Centrocampista di spessore fisico e dotato di una tecnica importante al servizio della squadra, Tommaso Baldanzi sembrerebbe interessare anche al Napoli, che potrebbe inserirlo nei primi obiettivi per la prossima stagione, e sembrerebbe avvantaggiato per una trattativa con il giocatore.

Ma sul trequartista Baldanzi sembrerebbe esserci anche l'Inter, che vorrebbe rinforzare la zona mediana del campo con un profilo di prospettiva futura ad un prezzo contenuto.

In questo senso l'Inter sembrerebbe voler parlare prima con il giocatore ed ottenere un accordo prima di discutere eventualmente con l'Empoli per il cartellino del centrocampista, in moda da cercare di ottenere una cifra contenuta per la cessione.

Le caratteristiche tecniche e la carriera di Tommaso Baldanzi

Tommaso Baldanzi ha fatto il suo esordio nel mondo del calcio nella scuola di Castelfiorentino e successivamente di Monteboro.

Precoce talento, con le sue promettenti prestazioni ha attirato l'interesse dell'Empoli quando aveva solo 8 anni, ottenendo di essere inserito nelle giovanili del club toscano.

La sua tecnica in continuo miglioramento lo ha portato a compensare il fisico non troppo elevato con colpi di estrema fattura; la consacrazione definitiva del giocatore nelle giovanili dell'Empoli è arrivata nel campionato 2018-2019, vinto con l'Under 16.

Per una ricorrenza del destino, nella partita decisiva di quel campionato, la finale scudetto, Tommaso Baldanzi segnò il gol decisivo proprio contro l'Inter, come accaduto nella scorsa giornata di campionato di Serie A a San Siro.

Nella stagione successiva passa all'Under 17, dove in 17 partite disputate ha realizzato 10 gol, trascinando la sua squadra ad un ottimo piazzamento in campionato.

Lo scorso anno, nel campionato Primavera, il giocatore ha collezionato 24 presenze con 12 gol e 9 assist, un ruolino di marcia di un giocatore predestinato.

L'Inter lo vorrebbe per impostare il suo centrocampo con un giocatore giovane e di prospettiva, con prevalenza di inserimento e verticalizzazione, un centrocampista di gamba ma anche di tecnica, forte nell'inserimento e abile in zona gol.