Nell'eterna disputa tra Android e iOS, ma anche tra Apple e Samsung, molto spesso la competizione riguarda gli ultimi melafonini statunitensi e i nuovi smartphone dell'azienda sudcoreana. Ad ogni modo, sembra che la società asiatica abbia deciso di puntare soprattutto sulla gamma Note per sfidare sul mercato gli eterni rivali americani. La principale caratteristica di questi dispositivi è indubbiamente la S-Pen, funzionante grazie ad un pannello Wacom montato nello schermo: si tratta di una peculiarità che in molti hanno provato ad imitare, anche se fino ad ora nessun competitor di Samsung è riuscito a farlo con elevata qualità.

Superata la stagione primaverile, e mentre ci si avvia verso la fine del Q2 (inteso come secondo quarto dell'anno), inizia a crescere l'attesa in vista del lancio del prossimo Galaxy Note, con gli appassionati del settore desiderosi di scoprire quali saranno le sue caratteristiche.

Note 9 atteso per le battute finali dell'estate

In queste settimane ci si sta chiedendo con una certa insistenza quando verrà presentato al pubblico il nuovo Samsung Galaxy Note 9, e sul tema stanno circolando diverse indiscrezioni, secondo cui il device potrebbe arrivare ai primi di settembre o alla fine di agosto.

In generale, si ritiene che, molto probabilmente, il periodo prescelto dall'azienda sudcoreana possa essere proprio quello relativo all'ultima parte della stagione estiva.

In questo contesto s'inseriscono le dichiarazioni rilasciate da un noto esperto del settore a "The Sun". Infatti, secondo Daniel Ives, analista di Gbh Insights, Samsung dovrebbe rispettare, come tempistica, quanto fatto in questi ultimi anni, svelando il suo ultimo dispositivo intorno alla fine del mese di agosto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Samsung Android

Nel 2016, ad esempio, il Note 7 è stato presentato il 2 agosto e commercializzato il 19, mentre il Note 8 è stato svelato il 23 agosto, salvo approdare nei negozi a partire dal 15 settembre.

Note 9: potrebbe esserci il riconoscimento facciale

Il Galaxy Note 9 dovrebbe confermare il sensore per le impronte digitali, anche se, sulla scia di Apple, ormai tutte le società stanno puntando su altri sistemi di sblocco e riconoscimento.

E proprio in questa direzione potrebbe muoversi Samsung, inserendo il riconoscimento facciale nel suo nuovo prodotto. Inoltre ci si attende anche la presenza di un innovativo processore e di una doppia fotocamera che dovrebbe avere uno zoom molto funzionale, accompagnata da una maggiore capacità di catturare ottimi scatti anche in condizioni di scarsa illuminazione, con una migliore profondità di campo.

Infine, stando ad una serie di rumors emersi di recente, potrebbero essere disponibili 512 GB per lo spazio di archiviazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto