Attimi di paura in una Scuola media di Napoli. Un uomo anziano, durante l'orario di ingresso dei ragazzi, si aggirava nei bagni dell'Istituto Ada Negri delle Case Nuove: il personale scolastico lo ha notato e ha subito avvisato la polizia. Mentre un'auto dell'ufficio prevenzione generale si stava recando sul posto, alcuni genitori si sono rivolti a quell'uomo misterioso, chiedendo cosa ci facesse a quell'ora all'interno della scuola. Lo sconosciuto, allora, vistosi braccato, ha deciso di darsi alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento, con l'anziano che si è spinto fino a via S. Cosmo, al di fuori di Porta Nolana. Quando si è reso conto di essere stato raggiunto, ha tirato fuori una pistola cercando di spaventare i genitori dei ragazzi: questi ultimi, però, l'hanno circondato e sono riusciti a disarmarlo. La polizia è arrivata giusto in tempo per arrestare l'uomo ed evitare che subisse un vero e proprio linciaggio da parte della folla inferocita. Una delle mamme che ha preso parte all'inseguimento ha raccontato che l'arma da fuoco dell'uomo era carica, conteneva 12 proiettili ed uno di questi: "era già in canna".

Arrestato dalle forze dell'ordine, l'anziano è stato portato in Questura dove verrà sottoposto ad interrogatorio. Gli inquirenti cercheranno di capire quali fossero le sue reali intenzioni e come abbia fatto ad intrufolarsi all'interno della scuola media ancor prima dell'orario d'apertura. Intanto, è emerso un primo particolare: l'uomo era già stato visto venerdì scorso nei bagni dell'istituto scolastico e gli idraulici lo avevano mandato via. Chissà cosa aveva in mente: certo, se il piano di prevenzione non avesse funzionato a dovere e se i genitori dei ragazzi non avessero provveduto a smascherare e poi a disarmare quello sconosciuto, a quest'ora avremmo rischiato di riportare la notizia di qualche fatto di sangue avvenuto all'interno di una scuola media. Del resto, come confermato da testimoni oculari, il signore anziano era in possesso di una pistola già carica e pronta all'uso.

Segui la nostra pagina Facebook!