Nella giornata di venerdì 24 ottobre è stato fissato lo Sciopero Generale nazionale della pubblica amministrazione per 24 ore. Le adesioni allo sciopero generale sono state in aumento per tutto il fine settimana e le numerose manifestazioni che si attendono in tutto lo stivale preoccupano per i disagi soprattutto nel settore scuola, anche per le adesioni del personale ATA e nei mezzi di trasporto pubblico sia su gomma che su rotaia. Lo sciopero generale è stato indetto dai sindacati per il blocco dei mezzi pubblici e coinvolgerà molte grandi città come Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova e Bologna con orari e modalità differenti.

Lo sciopero generale di venerdi 24 è stato indetto dalle più grandi sigle sindacali come l'USB, unione sindacale di base, dall' Or.S.A. e dal Cib Unicobas, per manifestare il proprio dissenso contro le scelte del governo Renzi sul jobs act che penalizzerebbe il lavoro e contro le politiche della troika che il governo vorrebbe adottare.

Lo sciopero generale di venerdì 24 ottobre segue di tre settimane lo sciopero del 30/09 e del 01/10 e purtroppo, annuncia una lunga stagione "calda" di scioperi dato che i sindacati nazionali non vogliono assolutamente far passare le riforme del Governo.

I sindacati protestano per i diritti acquisiti dei lavoratori della pubblica amministrazione, contro il blocco dei contratti nel pubblico impiego, contro le misure inadeguate per l'occupazione e contro i tagli dei fondi alla difesa e al settore della p.a. e contro l'abolizione dell' art.18 dello Statuto dei Lavoratori. Ma vediamo con quali modalità si svilupperà lo sciopero generale che ci sarà in tutta Italia venerdì 24 nella città di Milano.

La durata dell'agitazione sarà di 24 ore e terminerà alle 24.00 di venerdì.

Sciopero generale: la situazione nella città di Milano

Nuovo sciopero dei mezzi pubblici a Milano, a tre settimane di distanza dall'ultimo. La nuova agitazione, indetta dal sindacato di base Usb, si terrà venerdì 24 ottobre. Si tratta di uno sciopero nazionale di 24 ore, in cui però gli orari e le modalità sono differenti da città.

I mezzi pubblici a Milano saranno fermi dalle ore 8,45 alle 15,00, per poi riprendere dalle 18,00 e continuare fino alla fine del servizio. Inoltre, i disagi per cittadini e per chi si deve recare a Milano per motivi di lavoro saranno amplificati dalla manifestazione che è prevista in piazza San Babila. Il corteo si muoverà dalla piazza alle 9:30 e girerà per il centro della città bloccando tutte le maggiori arterie

Tra i mezzi pubblici ricordiamo che rimarranno fermi anche i treni di Trenitalia, Ntv e Trenord a causa dello sciopero generale indetto dall'Orsa insieme ai sindacati nazionali. Ci saranno ritardi e corse cancellate in entrata e in uscita da Milano, per quanto riguarda i mezzi ferroviari per il trasporto passeggeri e merci in quanto il personale rimarrà in stato di agitazione per otto ore dalle ore 9 fino alle 17.

Segui la nostra pagina Facebook!