Rosemary Laboragine aveva ragione: Elena Ceste era davvero nell'acqua (anche se bassa), proprio lì, nella zona che aveva indicato lei. Ma chi è Rosemary Laboragine? È una sensitiva che vive in provincia di Padova. Molto spesso è intervenuta in indagini e molto spesso ha avuto ragione. Lei dice di ricevere delle visioni. Per questo motivo, dato che sul fatto che Elena fosse nell'acqua ci ha azzeccato, tutti sono curiosi di sapere cos'altro ha da dire, soprattutto su Michele Buoninconti. Non a caso anche gli inquirenti l'hanno sentita e le hanno fatto firmare una testimonianza.

Elena Ceste e le dichiarazioni di Rosemary Laboragine

Dopo il ritrovamento del cadavere di Elena Ceste e l'interrogatorio dei carabinieri, Rosemary Laboragine ha invitato a continuare a cercare altri resti di Elena, affermando anche che nell'acqua c'è anche qualcos'altro: 'un libro, una specie di cartellina, forse un oggetto di plastica' dice la sensitiva. C'è chi pensa ad un diario, oppure ad una chiavetta USB contenete il famoso video compromettente che faceva tanto vergognare la povera donna.

Ad ogni modo è stata data notizia che altri frammenti di osso sono stati recuperati in una zona non delimitata dai carabinieri. Adesso si sta procedendo con le verifiche, per capire se i resti possono essere anche in una zona più ampia di quella che si pensava. Ma cosa pensa la sensitiva del marito di Elena, Michele Buoninconti?

Rosemary Laboragine e Michele Buoninconti



Dopo aver dichiarato già da tempo che secondo lei Elena Ceste non si era allontanata, ma qualcuno l'aveva caricata e gettata in acqua, Rosemary Laboragine parla anche del marito di lei e dei sospetti di omicidio che lo hanno investito. Secondo la sensitiva, Michele è innocente. Parla di una Elena che sentiva le voci, di una donna esaurita investita dai sensi di colpa. Secondo lei il prete sa qualcosa, magari qualche confessione raccolta dalla vittima stessa. Avrà ragione anche questa volta? Michele è innocente, al contrario di quanto pensa la maggior parte della gente? Clicca il tasto Segui in alto a sinistra e rimani aggiornato sui questa e altre notizie.
Segui la nostra pagina Facebook!