La posizione di Philae è ancora sperduta nella spedizione che sta compiendo sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Sta mandando tutti i segnali e le immagini anche se la situazione non è delle migliori. Il controllo della missione Rosetta si trova a Darmstadt e si tratta dell'European Space Operation Centre. Ancora, la sonda madre non è riuscita a focalizzare bene la posizione del lander mentre esso si poggia sul nucleo solo grazie al suo peso poichè non avrebbero funzionato i sistemi di ancoraggio. Il problema più grave è però dato da Philae che trovandosi in una zona con poca luce, non sarebbe in grado di ricaricare le sue batterie. La sua attività potrebbe quindi durare per poco tempo salvo che avvenga un rapidissimo spostamento.

Se le batterie dovessero terminare non saranno più trasmessi dati e immagini.

La posizione di Philae è ancora un'incognita

Come già la European Space Operation Centre aveva comunicato, la missione di entrare nel nucleo della cometa si sta dimostrando molto problematica. Ci sono stati una serie di rimbalzi che hanno portato il lander a circa mille metri dal sito della discesa. Il punto esatto però non è noto. La sonda Rosetta sta analizzando il sito grazie a una camera, Osiris. Da tutti i dati che sono stati raccolti finora nell'operazione Rosetta, emerge che la posizione del lander non sia molto favorevole per l'operazione. Il direttore del team che presta controllo al lander, afferma che al momento con la sonda ci si potrebbe trovare vicino a un cratere. Si dice inoltre che una delle tre gambe di Philae non dovrebbe poggiare sul suolo.

I migliori video del giorno

Il motivo di questa posizione non è per niente chiaro. La colpa però potrebbe cadere sulla stessa discesa nel nucleo cometario o dell'uso del Mupus, l'acronimo che significa Multi Purpose Sensors for Surface and Sub-Surface Sience. Emerge infatti la possibilità che Mupus martellando il nucleo della cometa abbia spostato il lander ancora più lontano. Ci vorranno ancora molte ricerche per trovare Philae sperando che le batterie durino ancora per un bel po'.