Chi non ricorda i simpaticissimi Robinson? Protagonistidell’omonima serie televisiva che ci ha allietato a cavallo degli anni ’80 e’90, ma anche negli anni successivi grazie a numerose repliche. I protagonistiiniziali erano il padre Heathcliff "Cliff" Robinson, ginecologo, lamoglie Claire, avvocato, e i loro 5 figli: Sandra, Denise, Theodore"Theo", Vanessa e Rudith "Rudy". Poi c’erano altripersonaggi “orbita” o subentrati dopo, come i nonni paterni e materni, gliamici e i partner dei figli, fino ai piccoli nipotini. Tra uno sketch e l’altrola serie affrontava ironicamente anche tematiche sociali, come i problemiadolescenziali e i rapporti di coppia.

La serie fu prodotta dal 1986 al 1993,ciascuna tra le 24 e le 26 puntate. Fu scritta e diretta da Bill Cosby, cheinterpretava anche il mitico Mister Robinson. Bene, difficile a credersi, manegli ultimi dieci anni quest’ultimo è stato accusato di svariati stupri eviolenze sulle donne.

L’ultima in ordine di tempo è stata l’ex modella JaniceDickinson, che ha accusato l’attore, regista e attivista di averla drogata eviolentata. E si tratta del quinto caso di accuse nelle ultime settimane. Iprimi casi risalgono al 2005, quando all’epoca Cosby decise di risolvere inprivato e senza vie giudiziali le accuse ricevute da Andrea Constand, la qualeaveva pure minacciato di portare in tribunale la testimonianza di altre tredicivittime in quegli anni delle presunte manie sessuali dell’attore.

Il fatto chele rispettive parti si siano accordate in separata sede hanno fatto sospettareche qualcosa fosse davvero accaduto. Quell’episodio è finito nel dimenticatoio,ma ora piovono su Mr. Robinson nuove e pesanti accuse.

Gli scandali, reali o presunti che siano, stanno giàcostando caro in termini di carriera all’attore prima ancora che legalmente.Infatti, è stato annullato uno show che doveva condurre a partire dalla fine diquesto mese su due reti americane.

Vengono in mente le occhiatacce bacchettonedella moglie Claire nella serie ad ogni sua birbanteria. Ma qui serve ben altroche occhiatacce, sempre se queste accuse siano vere e non si trattisemplicemente di donne in cerca di onerosi esborsi. Non sarebbe la prima voltanel mondo dello spettacolo…