Prosegue la ricerca senza sosta per cercare la verità sui casi di Elena Ceste, Yara Gambirasio, Roberta Ragusa e la prof d'inglese, Gilberta Palleschi. Oggi vogliamo proprio proporvi tutte le ultimissime novità che sono giunte in queste ore sui casi di queste quattro donne, i cui familiari chiedono che venga fatta al più presto giustizia.

Partiamo dalle novità che riguardano la morte di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti, i cui resti sono stati ritrovati lo scorso ottobre a pochissima distanza dalla sua abitazione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Dalle analisi effettuate in queste ore sui resti della donna, è emerso che Elena non ha assunto droghe e psicofarmaci prima della morte, e questo rende ancora più plausibile la tesi secondo cui la donna sia stata uccisa da qualcuno.

Nella giornata di oggi i genitori di Elena Ceste sono stati tenuti in caserma per un lungo interrogatorio, dove forse potrebbe essere emersa la verità.

Roberta Ragusa, Yara e Gilberta: quando arriva la verità? 

Al centro delle ultimissime news di oggi 19/11 vi è anche il caso della povera Yara Gambirasio, il cui presunto assassino è considerato sempre Massimo Giuseppe Bossetti, che si trova in carcere. Dagli ultimi aggiornamenti di queste ore, però, è emerso che colui che ha ucciso la piccola Yara doveva essere mancino e il muratore di Mapello non lo è. Questo potrebbe significare che Bossetti non ha infierito le coltellate sul corpo di Yara, così come potrebbe significare che Bossetti per ucciderla ha utilizzato la mano sinistra e non quella destra.

Aggiornamenti e novità anche sul caso della mamma Roberta Ragusa: stando alle ultime news riportate nella trasmissione La vita in diretta di oggi, gli investigatori si dicono sempre più convinti del fatto che il corpo della donna sia stato bruciato, in modo tale da far perdere qualsiasi traccia.

I migliori video del giorno

Il presunto colpevole resta sempre il marito Antonio Logli. Cominciano a vacillare anche le ipotesi di trovare viva la prof d'inglese Gilberta Palleschi, sparita da Sora lo scorso primo novembre: gli investigatori non escludono che la donna possa essere stata sequestrata e poi uccisa.